La Red Army rende amaro l’ultimo saluto del Benetton al Monigo. Eccellenza: Viadana in semifinale

A Treviso un Munster quadrato e cinico si impone 34 a 14: tra una settimana ultima gara della stagione contro le Zebre (italiane entrambe ultime a 19 punti). Nel massimo campionato nazionale il Viadana batte Rovigo e stacca l’ultimo pass per i play-off. Calvisano corsara in casa del Petrarca.

GUINNESS PRO12 – Benetton Treviso-Munster 34-14
Non gioca male il Benetton: va un po’ a strappi, a folate, fa vedere buone cose ma compie anche qualche errore di troppo e soprattutto concretizza poco. Alla fine anche un Munster normale o poco più riesce grazie all’organizzazione e al cinismo a portarsi a casa una partita che per i veneti era sì difficile ma non impossibile.
Dopo una fase equilibrata attorno alla mezz’ora gli irlandesi passano prima con Sweetnam e poi con Zebo: alla fine del primo tempo il risultato è di 15 a 0.
La ripresa si apre con i padroni di casa che hanno un altro piglio e prima sfiorano una meta con Sperandio, poi la trovano con Odiete. Poco dopo la metà del secondo tempo però la Red Army piazza le zampate decisive e tra il 64′ e il 70′ va in meta tre volte prima con Wootton poi con O’Donoghue e infine con la seconda marcatura personale di Sweetnam. La palla schiacciata oltre la linea bianca da Montauriol all’ultimo minuto serve solo a fissare il risultato sul 34-14.
Tra una settimana l’ultima partita della stagione, il derby con le Zebre a Parma che stabilirà ancora una volta quale delle due squadre italiane arriverà ultima: sia il Benetton che i bianconeri sono a quota 19 punti (Newport, la squadra più vicina ne ha 22).

Benetton Treviso: 15 David Odiete, 14 Angelo Esposito, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi, 11 Luca Sperandio, 10 Ian McKinley, 9 Edoardo Gori, 8 Robert Barbieri, 7 Abraham Steyn, 6 Francesco Minto, 5 Dean Budd (c), 4 Marco Fuser, 3 Simone Ferrari, 2 Luca Bigi, 1 Federico Zani
Riserve: 16 Davide Giazzon, 17 Alberto Porolli, 18 Tiziano Pasquali, 19 Jean-Francois Montauriol, 20 Marco Lazzaroni, 21 Giorgio Bronzini, 22 Tito Tebaldi, 23 Andrea Pratichetti
Mete: Odiete (49′), Mountariol (80′)
Conversioni: McKinley (49′), Tebaldi (80′)
Punizioni:

Munster: 15 Simon Zebo, 14 Darren Sweetnam, 13 Francis Saili, 12 Jaco Taute, 11 Ronan O’Mahony, 10 Tyler Bleyendaal, 9 Duncan Williams, 8 Jack O’Donoghue, 7 Conor Oliver, 6 Dave O’Callaghan, 5 Billy Holland (c), 4 Darren O’Shea, 3 Stephen Archer, 2 Rhys Marshall, 1 James Cronin
Riserve: 16 Kevin O’Byrne, 17 Brian Scott, 18 Rory Burke, 19 Donnacha Ryan, 20 CJ Stander, 21 Angus Lloyd, 22 Ian Keatley, 23 Alex Wootton
Mete: Sweetnam (25′, 70′), Zebo (32′), Wootton (64′), O’Donoghue (67′)
Conversioni: Bleyendaal (32′, 67′, 70′)
Punizioni: Bleyendaal (41′)

 

ECCELLENZA, CONCLUSA LA REGULAR SEASON: VIADANA VA AI PLAY-OFF
Le Fiamme Oro travolgono Mogliano ma Viadana batte Rovigo e grazie al suo vantaggio di 3 punti (sceso a 2 nella classifica finale per via dei bonus) strappa l’ultimo pass per le semifinali. I poliziotti regolano Mogliano 68-20, i gialloneri superano i campioni d’Italia uscenti 35-18.
Calvisano passa a Padova regolando il Petrarca 26 a 16, San Donà supera la Lazio e i Lyons salutano il massimo campionato battendo 22 a o Reggio Emilia. Le semifinali sono Calvisano-Viadana e Petrarca-Rovigo.

Risultati
Reggio v Lyons Piacenza 22-0
San Donà v Lazio 28-12
Petrarca Padova v Calvisano 16-26
Fiamme Oro v Mogliano 68-20
Viadana v Rovigo 35-18

Classifica
Calvisano 81; Petrarca 65; Rovigo 56; Viadana 45; Fiamme Oro 43; San Donà 39; Reggio 34; Mogliano 31; Lazio 26; Piacenza 20

Annunci

13 thoughts on “La Red Army rende amaro l’ultimo saluto del Benetton al Monigo. Eccellenza: Viadana in semifinale

  1. Mr Ian

    Play off per gli Scarlets e obiettivo stagionale raggiunto! dopo un fantastico primo tempo chiuso con quattro mete e giocate straordinarie. La settimana prossima sarà decisiva per stabilire l ordine delle semifinali, ma tra Munster e Leinster cambia poco, in casa loro sono due sfide proibitive….grande prestazione dei due giovanissimi Boyde e McLeod, altri due giovani che prestissimo vedremo titolari stabili, per il resto bene Steff Evans, il raduno con la nazionale lo ha trasformato radicalmente. Ottimo anche Jonathan Evans, a mio avviso il 9 titolare..
    Molto bene…

  2. Info dalla Ghirada : al fine di non lasciare nulla di intentato per guadagnarsi la champion già pronto il programma dei leoni per l’ultima settimana e per preparare al meglio la quarta finale quarta!
    domani : riposo
    lunedì : 1 Maggio, festa dei lavoratori, tutti al mare con grigliata
    martedì : rientro finalmente da tutti i ponti, giornata libera per recuperare…
    mercoledì : grigliata di metà settimana per team building
    giovedì : allenamento leggero, analisi video, game plan, se ci scappa anche una grigliatina
    venerdì : riposo pre partita, vabbè, grigliatina dai…
    sabato : derby e poi, vada come vada… grigliatona!
    Questo è quanto!
    Per l’inizio pre stagione di fine maggio sarà presto diramato nuovo programma, di sicuro si partirà con il team building, cioè gran grigliata mista! 😂😂😂

  3. R2D2

    Ieri sera, dopo essere tornato da Monigo, ho voluto farmi del male e ho rivisto la partita in TV più che altro per rivedere tutte le cavolate che ha fatto quello spocchioso ed incompetente Davis. Mi sono reso conto di come sia totalmente diversa la percezione della stessa partita vista dal vivo o dalla TV. Chi era allo stadio ha potuto gioire delle perle del gallese (si badi bene, da entrambe le parti!!!), mentre in TV addirittura è sembrato quasi un arbitraggio normale…
    Morale della favola: andiamo a vedere le partite allo stadio che impariamo di più e, se possibile facciamo in modo che la prossima volta che il gallese deve venire ad arbitrare in Italia ci sia almeno un bello sciopero degli aerei!!!!!!!

    1. Giovanni

      Non voglio infierire, ma dallo streaming più che “perle” del gallese, ho visto tante ma tante cacchiate dei giocatori di Treviso: dalla rigiocata da fermi ad una mano sola sparata al di sopra della testa del compagno e che genera inavanti, ai compagni che vanno sullo stesso giocatore scontrandosi ed aprendo un autostrada (meta di Zebo), al giocatore che tenta un inutile riciclo da terra al limite dei propri 22 consegnando l’ovale nelle mani dell’avversario che se ne fila solo soletto in mezzo ai pali. In un paio di circostanze perfino Munari in telecronaca s’è lasciato andare allo sconforto. Come scrive Paolo, era un Munster normale (anzi qualche elemento appariva in chiaro risparmio d’energie) a cui, con una difesa più attenta e meno errori in attacco, si sarebbe potuti rimanere molto più attaccati nel punteggio. Non dico vincere, ma il punto di bonus lo si sarebbe potuto portare a casa.

      1. tony

        Concordo, anche se il rosso è indisponente,…… si sente male ogni qualvolta sia costretto ad assegnare dei punti o falli a favore del Benetton……

  4. tony

    Anzi Ti dirò di più secondo me , sempre che abbia una moglie, gli spiace meno che gli scopino la moglie che non veder vincere un’italiana. ( riguardati le sceneggiate al Tmo per non assegnare punti al Benetton) 🙂

    1. Giovanni

      Mah, alla fine la meta di Montauriol l’ha convalidata. Sinceramente, in questi anni di CL ho visto arbitraggi molto ma molto peggiori di quello di ieri. Se i tuoi giocatori si mettono a regalare mete ad avversari che già di partenza son più forti o si mettono a fare i fenomeni invece di far le cose semplici…per non parlare degli ultimi 10 minuti del I tempo, in cui molti non piegavano più le gambe per cercare di placcare o non contestavano più in ruck (a parte Barbieri), permettendo ai red army di rigiocare velocemente. Non so se fosse una consegna da parte dello staff, ma se poi la tua linea difensiva apre dei buchi perchè alcuni giocatori son lenti a riposizionarsi, allora meglio scegliere di contestare. Francamente, per l’ultima casalinga della stagione mi sarei aspettato un’attitudine ed una dedizione maggiori.

      1. mauro

        Vedi Giovanni, ci sono le analisi tecniche sul gioco, quelle sui contendenti e purtroppo anche quelle sull’arbitraggio, anche se per molto gente ancorata al passato non si dovrebbero fare.
        Di fatto, se mi passi l’analogia, se tu hai un buco sulla tasca e semini le banconote, quello dietro di te che se le intasca rimane un ladro; poi magari discuteremo della cura del vestiario e prenderemo gli opportuni provvedimenti, ma queste non sono attenuanti per chi ti ha soffiato i soldi.

      2. Giovanni

        Ciao Mauro, non sono tra coloro che considerano un tabu parlare dell’arbitro, ma trovo eccessivo lamentarsene sempre. Guarda caso, leggo molti meno lamenti sui forum, le rare volte che le nostre squadre vincono. Altro discorso è invece considerare il livello medio degli arbitraggi in Pro12 (perchè di arbitraggi discutibili ne ho visti anche quando non giocano le nostre).
        Tu eri in tribuna ieri, mettendo da parte ogni discorso sull’arbitro, ti chiedo: sei rimasto soddisfatto dalla prestazione dei giocatori di Treviso?

      3. mauro

        Presi individualmente tutti hanno messo il loro, denotando tutti i pregi e i difetti tecnici. La squadra ha mostrato la sua cronica incapacità di incidere sul risultato. In sostanza non posso uscire da Monigo soddisfatto quando perdiamo, più che altro deluso di non aver visto quel quid necessario per vincere. Dal lato tecnico condivido parola per parola il post di tony

    2. ginomonza

      tony io sono abbastanza d’accordo sull’arbitraggio, tuttavia ieri ho visto quella che mi è sembrata una incapacità quasi assoluta di avanzare/marcare come squadra e solo iniziative singole come la meta di Odiete ( che mi sembra molto migliorato)

      1. tony

        @gino purtroppo è così , ma è un problema che si trascina da tutto l’anno…. manderemo un medico a curare sta malattia 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...