Il Tinello di Vittorio Munari: test-match al via, si parte con Fiji

Sabato a Catania scende in campo l’Italia per il suo primo impegno di questo novembre. Il ct Conor O’Shea ha annunciato il suo XV titolare. Palla a Vittorio per presentare una partita che nasconde parecchie insidie…

Annunci

15 thoughts on “Il Tinello di Vittorio Munari: test-match al via, si parte con Fiji

  1. Bangkok

    Mi impressione oppure il tuo Munari era parecchio sul negativo?
    Secondo voi di chi parlava quando ha nominato “giocatori che non avrebbero dovuto essere schierati dopo le ultime due partite giocate male nella/e franchigia/e?

    1. LiukMarc

      Mah, se ricordo bene era particolarmente critico nei suoi commenti durante Treviso-Edimburgo dicendo come diversi giocatori si potessero sentire “appagati” dalla chiamata in nazionale, ma direi che contro gli Scarlets l’atteggiamento è stato ben diverso. Non ho visto le Zebre a Cardiff quindi non saprei dire.

  2. Mr Ian

    Come sempre difficile non essere d accordo su Munari, soprattutto riguardo ai ritardi degli ultimi anni e a chi oggi si prende meriti facili…
    Quanto alla partita, non mi è mai piaciuto parlare di Fiji poco organizzate, o quanto meno da qualche anno a questa parte. Meno rodati di sicuro, ma anche a Giugno han dimostrato di acquisire in fretta confidenza nei reparti, infatti tra la loro prima partita contro l Australia e lo scontro con l Italia era una squadra completamente trasformata, soprattutto nella gestione delle rimesse laterali. Secondo me sarà proprio quella l area in cui l Italia dovrà giocarsi la partita, mettere pressione su tutte le loro rimesse e rallentare il più possibile l uscita del pallone. Anche l utilizzo del piede tattico sarà di fondamentale importanza, palloni chirurgici messi il più possibile a ridosso delle linee laterali in modo da isolare i loro portatori e chiudergli tutti gli spazi. Pensare di giocare contro le Fiji in “stile” Zebre secondo me sarebbe un suicidio tattico pazzesco.
    Purtroppo il nostro reparto di seconde linee è forse il reparto più debole di tutta la squadra, speriamo che Budd e Fuser facciano gli straordinari, come come tutte le terze. Placcare bene, non tanto bassi, quanto ad evitare che questi scarichino il pallone a modo loro, in questo Nakarawa è sempre più uno specialista, per non parlare dei trequarti…
    Secondo me questa è una partita che si può vincere, più che altro perchè si incontrano per primi…ma bisogna essere chirurgici in tutte le scelte di gioco che si faranno..

    1. Il piede tattico pero’ va usato bene, non alla pene di cane, altrimenti si rischia di regalare loro palle alte facili e di innescare i loro trequarti “a gratis”.

      Calciare poco, ma calciare bene.

  3. LiukMarc

    Il commento sulla Francia a cosa si riferisce? Alla confusione di Noves, agli equiparati o altro? Almeno mi pareva fosse in chiave negativa, ma magari non ho colto io. Comunque hanno una profondità che noi ci sogneremo per diversi anni (basta vedere anche le loro U20 e femminile, un altro movimento).
    Comunque a me la formazione piace, ha ragione quando dice che non lasciamo a casa North o Farrell (c’è chi lo fa, beato lui), ma qualche scelta adesso CO’S la deve/può fare, il che è già qualcosa.
    Su Morisi, intanto speriamo torni presto e forte come prima.

    1. superignazzio

      Penso si riferisca al fatto che in Francia i giornalisti stanno preannunciando la debacle del secolo contro i tutti neri, destabilizzando l’ambiente e via dicendo
      mettici anche che il 6N non hanno brillato, a Giugno 3-0 secco dal SA quindi questa è l’ultima possibilità per fare qualcosa di buono quest’anno

      In particolare, penso ci sia molta confusione ma i galletti il coniglio dal cilindro te lo potrebbero tirare fuori in ogni momento

  4. carpediem

    Spero che tutti i 31 lo abbiano ascoltato ( vedi attitudine)
    P:W. una cosa non mi è chiara: Ha parlato di Morisi come se fosse guarito e abile al gioco ma non considerato da Giubba Rossa e dallo staff.
    Sei in grado di chiarire?

  5. Tony

    Un commento su morosi. Sta bene fisicamente e atleticamente poi chi deve decidere quando farlo giocare penso siano i medici e i tecnici sentito il giocatore . Mi auguro che o con Ulster o leinster possa rivedere il campo ne abbiamo bisogno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...