Intervista a Alessandro Vaccari: un Calvisano da corsa, Lega Club al via la prossima stagione. E poi le Zebre: “Non qui”

Calvisano ha chiuso il girone d’andata come meglio non poteva: battendo il Petrarca di Cavinato al termine di una partita molto combattuta. E così i bresciani arrivano al giro di boa del massimo campionato italiano con ben 43 punti in classifica, 9 vittorie in altrettante partite e solo due punti di bonus persi lungo la strada. Numeri che da soli “giustificano” una intervista al presidente del club, se poi Alessandro Vaccari parla anche del lavoro di Massimo Brunello, di vivaio (rispondendo anche a una delle critiche “storiche” che vien fatta a quella società, ovvero quella di produrre pochi giocatori davvero suoi…), di Lega di Club e di un ipotetico futuro celtico, beh il tutto aumenta di interesse.
Una intervista di cui rendo disponibile l’audio, che a volte non conta solo quello che si dice, ma anche il come. A voi.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Campionato Eccellenza e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

52 risposte a Intervista a Alessandro Vaccari: un Calvisano da corsa, Lega Club al via la prossima stagione. E poi le Zebre: “Non qui”

  1. Damni ha detto:

    @Paolo Sgamato su VirginRadio 😀

  2. frank ha detto:

    Colpo gobbo di Paolo che va direttamente alla fonte del 1.33%. Complimenti!

  3. superignazzio ha detto:

    primo
    grande intervista Paolo, complimenti

  4. Jock ha detto:

    Complimenti a Paolo; e molto chiaro e concreto serio Vaccari. Ha detto, credo cose sagge ed equilibrate. Sinceramente interessante. E ha fatto capire, bene, perché no le Zebre a Calvisano.

  5. AdG ha detto:

    Un presidente, giovane sufficientemente preparato e competente.

    • Kinky ha detto:

      Buongiorno a tutti, ci si vede anche in…questo bar!
      Un caro saluto ad AdG!

      • AdG ha detto:

        Kinky, non mi perdo un tuo commento sugli U20. Ho qualche dubbio su Rizzi. Non che non sia bravo, lo é, ma sugli ulteriori margini di crescita.

      • Kinky ha detto:

        Guarda, Rizzi se cresce bene lo vedremo subito l’anno prossimo in Eccellenza. Il suo è un ruolo delicatissimo e penso proprio che l’anno prossimo si faccia (giustamente) un anno in Eccellenza. A mio avviso di tutte le aperture che si stanno affacciando al professionismo (o quasi) è in assoluto il migliore. Fossi stato in lui sarei rimasto al Mogliano che tanto di minuti ne avrebbe fatti moltissimi!
        Comunque, bando alle ciance…tra due settimane si passa ai fatti!

  6. Maxwell ha detto:

    Rinnovo la mia richiesta.
    L’intervista postata la sera prima la posso ascoltare e commentare dopo e durante……
    Ai tempi di OR la risposta fu un “non è possibile”
    Magari adesso………
    Al buio dico che mi dispiace davvero tanto di non vedere li la franchigia del nordovest.

  7. malpensante ha detto:

    La nostalgia per il Grillo era evidentemente motivata. Del tutto all’altezza Vaccari, la cosa che mi è sembrata più rilevante va al di là dei singoli argomenti e provo a sintetizzarvela. Calvisano può non essere popolare, ma di sicuro sono i più svegli della melonaia. Lo sono stati al tempo della trombatura celtica quando hanno deciso in quattro e quattr’otto il downgrade (generalmente deprecato, ma di una intelligenza non comune nella mia modesta opinione): andate a rileggervi le motivazioni, lucidissime, su cosa avrebbe significato la Celtic per il campionato. Oggi, proprio la società che aveva fatto quella scelta si dà la prospettiva tattica e strategica del rilancio del campionato: per me c’è da meditarci. Quanto al resto, polemiche o non polemiche, il discorso di Vaccari sui minutaggi dei ragazzi è contestabile quanto la domenica dopo il sabato: vero che non sono i soli, ma va riconosciuto che siano stati i primi (vedi alla voce svegli) che non ci siano stati costretti in toto dalla pellagra finanziaria.

  8. gsp ha detto:

    Ottimo paolo, saluti a tutti. Ad avercene club che credono nella formazione italiana come Calvisano. E’ cmq una tendenza che sembra vada allargandosi sempre di piu’, ed e’ come dice Mal uno dei pochi modi sostenibili di fare l’eccellenza.

    E’ anche vero che altri fanno piu’ di Calvisano la formazione fino ai 18-20 anni, pero’ anche la fase del primo contratto in eccellenza e’ una fase importante della formazione, come lo sono i minutaggi,

    • Jock ha detto:

      Aye aye, @mal, la cerco appena posso. @gsp, ciao,

    • AdG ha detto:

      Gsp,
      Riccioni, Rimpelli, Minozzi, Bruno, hanno vent’anni. Se vuoi dire che l’U18 del Calvisano non è mai arrivata alla finale scudetto quello è un fatto incontestabile, quasi come quello che la tribuna nuova l’ha costruita il Comune e non la FIR.

  9. Mez10 ha detto:

    beh chi vince 5 scudetti in 10 anni qualche merito lo avrà pure no?
    complimenti ai dirigenti, seri preparati e svegli!
    Calvisano piaccia o non è punto di riferimento per tutto il movimento e per i giovani ambiziosi (nell’accezione positiva del termine)..

  10. Giovanni ha detto:

    Calvisano sta giocando molto bene e Brunello sta facendo un ottimo lavoro. Si notano i miglioramenti di due giovani come Minozzi e Bruno: visti a giugno in maglia under20, a circa 7 mesi di distanza appaiono l’uno molto più sicuro nel gioco aereo, l’altro nei calci.
    Capitolo Lega: ha senso se i club riescono ad essere economicamente autosufficienti e siano in grado di recidere il cordone ombelicale che li tiene legati alla federazione. Altrimenti rischia di essere solo un superfluo esercizio di stile.

  11. Il Camerlengo ha detto:

    Premetto che non ho grande simpatia per Calvisano per il semplice motivo che la loro seconda squadra in serie B ci mazzolava sistematicamente.
    Ho però grande stima per un club che, pur non producendo tanti talenti, si è dimostrata abile nel raccogliere tanti giovani prospetti italiani e farli giocare in Eccellenza.
    E poi come giustamente ricordato da Mez 10 se hanno vinto 5 scudetti hanno sicuramente dei grossi meriti.
    La cosa che mi dispiace sinceramente è che spesso, la squadra e la città di Calvisano, siano state oggetto di critiche e insulti per il solo motivo del legame con Gavazzi.

  12. AdG ha detto:

    Lega . E’ possibile misurare la capacità di attrazione del campionato di eccellenza senza avere confezionato il prodotto? Io credo di no. C’è lo spazio per una Lega che abbia i piedi per terra , sul target della lega di serie C di calcio? Probabilmente si. La Feralpi Salò ( LEGA PRO ex serie C) ha uno stadio più piccolo e un pubblico inferiore del Calvisano e un budget di circa 2,5K.
    Eppure la LEGAdi C è riuscita a raddrizzare finanziariamente il campionato ed a porsi come valido interlocutore della FIGC e della lega di serie A.
    Aĺla lega di Eccellenza basterebbe gestire un budget di 1K per armonizzare e rendere appetibile un campionato che , visti i dati della penultima giornata ha avuto circa 15.000 spettatori tra tribune e streaming.

  13. Airone valle Olona ha detto:

    Complimeti per la bella intervista.
    Vaccari mi è sembrato molto chiaro ed altrettanto competente.
    Calvisano sta facendo molto bene ed è innegabile che dal periodo Aironi in poi è stata probabilmente la squadra più lungimirante del nostro panorama.

  14. Kinky ha detto:

    Prova

  15. AdG ha detto:

    OT su Brendan Venter
    Brendan Venter non vive in SAF. Abita e lavora a Londra in qualità di medico anestesita in una clinica Londinese.
    La SAFRU gli ha proposto a suo tempo un contratto per un suo utilizzo a tempo pieno, cosa che ha declinato perché vuole continuare a fare il medico.
    COS e FIR gli hanno invece proposto un contratto tale da non dover rinunciare alla sua scelta professionale.

    • Mez10 ha detto:

      Venter, come COS Catt e Aboud, è l’ultima carta calata da Osso che va a completare il poker!
      mi associo al presidente Berton, quando c’era da cazziare non ci siamo tirati indietro, ora rendere a cesare quel ch’è di cesare mi pare il minimo!
      ah e io solo per la vittoria col Saf avrei già rinnovato il contratto al DOR COS!!!
      cordialitè

      • Mez10 ha detto:

        Mi son perso un pezzo all’inizio re inviando il post..vabbè dai si capisce abbastanza..

    • malpensante ha detto:

      Io con Venter non vado a cena, ma questo è quello che sta scritto nel comunicato FIR:
      “Il nuovo rapporto tra Venter e la FIR vedrà il tecnico sudafricano impegnato con la Nazionale durante tutte le finestre World Rugby, mettendo l’allenatore nella condizione di proseguire ad esercitare come medico nel proprio Paese d’origine.”
      Ricominciamo?

    • AdG ha detto:

      Ognuno legge le info dove meglio crede. Non credo che alla FIR interessi più di tanto dove Venter faccia il medico .

      • malpensante ha detto:

        Insisti? Allora metti qui un link qualsiasi. Le informazioni sono cosa diversa da cacciar balle.

      • AdG ha detto:

        Beh, furbo come sei non dovresti avere alcun problema a trovare , quello che è a disposizione di tutti i coglioni, come me.

      • AdG ha detto:

        Per coloro che invece fossero realmente interessati alle vicende personali di Brendan e non a stucchevoli polemiche basta digitare in Internet : brendan venter l’anestesista.

      • malpensante ha detto:

        “It’s a short-term deal, because my focus is mainly on my medical practice in Strand. In rugby, I currently only do consultation work. My focus as consultant will be on their (Italy’s) defensive structures. I’ll always have South Africa rugby’s best interests at heart.”

        +27 21 853 2112
        Address
        Shop 11 Southside Centre,
        Cnr Gordon’s Bay Drive & George Street,
        Strand, 7140
        Location
        Cape Town, City of Cape Town Metropolitan Municipality, Western Cape, South Africa

  16. luis ha detto:

    Che siano bravi a Calvisano è innegabile, oltretutto quest’anno stanno giocando anche bene, per il resto quoto Malpensante quando dice che sono i più svegli (sotto tutti i punti di vista).
    Ciao ADG, contento di ritrovare anche te.

  17. Airone valle Olona ha detto:

    Comunque bello rileggere Adg e Mez…ben ritrovati anche da parte mia.

  18. ginomonza ha detto:

    Trovo che la polemica su BV sia talmente inutile da essere scocciante!
    Se ha preferito per motivi che solo lui sa il contratto fir e l’amicizia di COS al SA,dopo che comunque c’era stato ad un convegno se non erro , e a quello che il SA gli aveva o non aveva offerto saranno cavoli suoi!
    A noi dovrebbe interessare che Lui sia con noi e dei poveri bokke me ne frego assai!

  19. Mez10 ha detto:

    ma infine, chi se ne sbatte dove vive o lavora..importante che abbia deciso di dare una mano qui in italia..
    poi se a qualcuno non fosse chiaro fino in fondo quale sia il contributo che un coach e una personalità del genere può dare alla causa, si riguardasse la partita col Saf!
    perché no, non “era meglio vincere con Tonga”, proprio no!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...