Italians do it better: Massimo Cuttitta riparte dalla Romania

romaniaIl Grillotalpa può confermare che da lunedì l’ex pilone azzurro sarà al lavoro con la nazionale di Bucarest. Dopo aver dato una grande mano a sistemare la mischia scozzese ora farà da consulente per quella est-europea

Un nuova fuga di cervelli ovali italiani? parrebbe di sì. Da lunedì Massimo Cuttitta sarà consulente per la mischia della nazionale romena. Un accordo che non ci stupiremmo affatto se dovesse trasformarsi anche in tempi molto rapidi in un vero e proprio contratto con una federazione che vuole far crescere il proprio movimento.
Pilone da 68 caps con la maglia azzurra, una carriera lunghissima e importante sia da giocatore che da tecnico culminata con l’esperienza con la nazionale scozzese. Ora l’avventura romena. In bocca al lupo. Contatti con la FIR? Ci sono stati, ma nessun accordo (e i soldi non c’entrano in questo mancato matrimonio). Chissà mai che un giorno…

Annunci

15 thoughts on “Italians do it better: Massimo Cuttitta riparte dalla Romania

  1. AdG

    Bel colpo per i romeni. Ottimo allenatore. Peccato non sia una “fuga” dall’Italia, visto che ha passato la sua carriera di allenatore all’estero e qui era “parcheggiato” a L’Aquila in attesa di ingaggio.
    Dopo di che bisogna intendersi. O gli allenatori Italiano sono incapaci di “default” oppure esistono o possono esistere allenatori capaci di nazionalità e/o formazione italiana.
    Ultima domanda, come mai non è andato a Treviso, visto che il posto era libero dopo che Ferrari era stato liquidato?.

      1. LiukMarc

        D’accordo, mi pare che le prestazioni in chiusa non siano sensazionali (anche gli anni scorsi dove Ferrari e Jimenez sembravano avere altre prestazioni a livello di franchigia)

    1. AdG

      Non credo sia facile da giudicare il suo lavoro. Cos se lo è trovato e a quanto mi costa il rapporto tra i due è buono. Al solito, come per le Zebre, il problema non è togliere ma aggiungere professionalità agli staff.

  2. Giovanni

    Di allenatori italiani con curriculum internazionale ne abbiamo pochissimi. Se poi li lasciamo andare via perché al preside e alla sua band non son graditi quelli fuori dal coro…Bel colpo della Romania, mi fa piacere per loro.

  3. Maxwell

    Che sia più bravo di De Carli ne sono sicuro.
    Che Pavanello abbia preferito gli amici o che volesse troppi soldi lo presumo.
    Che abbia dato una cosi grande mano in Scozia …va be….per me la mano migliore è stata WP Nel

  4. Ginger

    Personalmente non l’ho mai considerato un grande allenatore e soprattutto credo lo frenino dei limiti caratteriali. Credo sia meglio che vada all’estero per il bene di tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...