Parte la Premiership, Sky accende le telecamere: il programma tv della prima giornata

Ricevo e pubblico

Sabato 1 settembre torna il campionato inglese di rugby, l’AVIVA Premiership, che Sky seguirà in esclusiva dall’inizio alla fine. Dodici le squadre al via, 22 le giornate di campionato previste, al termine delle quali le prima quattro della classifica giocheranno le semifinali, in programma l’11 maggio 2013, mentre la finale si disputerà al Twickenham Stadium di Londra sabato 25. I detentori del titolo sono gli Harlquins. Il torneo 2012-2013 partirà proprio da Twichenham, che per la prima giornata ospiterà ben due match, uno dietro l’altro, entrambi in onda su Sky Sport.

Nel primo saranno in campo gli Harlequins, impegnati contro i London Wasps dell’azzurro Andrea Masi. Diretta esclusiva e in Alta Definizionealle ore 15.00 su Sky Sport 3 HD. Telecronaca Francesco Pierantozzi, commento Federico Fusetti. Sempre su Sky Sport 3 HD, alle ore 17.30 sarà la volta di Saracens-London Irish, con la telecronaca di Moreno Molla e il commento di Federico Fusetti.

Questa la programmazione in diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport della prima giornata dell’AVIVA Premiership di rugby:

sabato 1 settembre

ore 15.00           London Wasps-Harlequins                   Sky Sport 3 HD

ore 17.30           Saracens-London Irish                             Sky Sport 3 HD

Eccellenza in tv: ecco il palinsesto delle prime tre giornate

dall’ufficio stampa FIR

Rai Sport ha ufficializzato il palinsesto delle prime tre giornate del Campionato Italiano d’Eccellenza, al via nel fine-settimana del 22-23 settembre.

Ad inaugurare la stagione televisiva del massimo campionato nazionale, domenica 23 settembre in diretta Rai Sport 1 alle ore 15 dal Peroni Stadium San Michele, saranno i Campioni d’Italia del Cammi Calvisano che riceveranno nell’occasione le neopromosse Fiamme Oro Roma.

Nel secondo turno, domenica 30 settembre, diretta Rai Sport 1 sempre alle 15 dal Crocetta Canalina di Reggio Emilia, dove i padroni di casa ospitano gli Estra I Cavalieri Prato, finalisti 2011/2012.

Per la terza giornata, infine, diretta Rai Sport 1 alle 15 di domenica 7 ottobre per la grande classica del rugby italiano, il derby tra il Petrarca Padova e la Vea-FemiCZ Rovigo in programma allo Stadio Plebiscito.

Eccellenza – I giornata

23.09.12 – ore 15.00 – diretta Rai Sport 1

Cammi Calvisano v Fiamme Oro Roma


 

Eccellenza – II giornata

30.09.12 – ore 15.00 – diretta Rai Sport 1

Rugby Reggio v Estra I Cavalieri Prato


 

Eccellenza – III giornata

07.10.12 – ore 15.00 – diretta Rai Sport 1

Petrarca Padova v Vea-FemiCZ Rovigo

Rugby Championship: il secondo turno e il programma tv di Sky

Ricevo e pubblico

Seconda giornata per il ”Rugby Championship”, ex Tri Nations, che vede in lizza Nuova Zelanda, Australia, Sud Africa e Argentina. Il torneo, l’equivalente dell’europeo Sei Nazioni, sabato 25 agosto metterà in scena due match: si tratta delle stesse partite del primo turno, ma a campi invertiti.
All’Eden Park di Auckland saranno di fronte Nuova Zelanda e Australia, che ha visto una settimana fa la vittoria degli All Blacks neozelandesi 27-19. Diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport 2 HD alle ore 09.35. Telecronaca Francesco Pierantozzi, commento Federico Fusetti.
Sempre sabato, allo stadio Malvinas di Mondoza l’Argentina ospiterà il Sud Africa, vincitore nel precedente incontro con il risultato di 27-6. Diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport 2 HD alle ore 21.00, con la telecronaca di Antonio Raimondi e il commento di Vittorio Munari.
Queste le altre partite in calendario: 8 settembre,Australia-Sud Africa e Nuova Zelanda-Argentina; 15 settembre Australia-Argentina e Nuova Zelanda-Sud Africa; 29 settembreSud Africa-Australia e Argentina-Nuova Zelanda; 6 ottobre Sud Africa-Nuova Zelanda e Argentina-Australia.

Rugby Championship al via: il programma tv di Sky per la prima giornata

Ricevo e pubblico

Da quest’anno il Tri Nations si arricchisce di una quarta nazionale, l’Argentina, e cambia denominazione, divenendo così “Rugby Championship”. Presenti, ovviamente, le tre grandi del rugby dell’emisfero sud, Nuova Zelanda, Sud Africa e Australia, quest’ultima vincitrice della passata edizione del Tri Nations.

Il torneo, l’equivalente dell’europeo Sei Nazioni, allarga dunque i suoi orizzonti e apre le porte ad una nazione che non fa parte dell’emisfero australe e che da tempo chiedeva di essere ammessa alla competizione. Grazie agli ottimi risultati ottenuti negli ultimi anni, ecco che anche la compagine sudamericana ha ora la possibilità di confrontarsi con tre delle più forti nazionali del mondo.

Sei le giornate previste, con 12 partite in tutto, che potranno essere seguite solo su Sky, che detiene i diritti esclusivi del Rugby Championship. Il via sabato 18 agosto con i “Wallabies” australiani che ospiteranno gli “All Blacks” neozelandesi, campioni del mondo in carica, mentre il debutto dei “Pumas” argentini avverrà in casa degli ”Springboks” sudafricani.

I due match andranno in onda in diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport 2 HD: Australia-Nuova Zelanda alle ore 12.05, Sud Africa-Argentina alle 17.00.

Gli altri turni sono in programma il 25 agosto, l’8, il 15 e il 29 settembre, con chiusura del torneo il 6 ottobre.

Questa la programmazione di Sky Sport in diretta esclusiva e in Alta Definizione della prima giornata del Rugby Championship:
sabato 18 agosto
ore 12.05 Australia-Nuova Zelanda Sky Sport 2 HD
(telecronaca Antonio Raimondi, commento Vittorio Munari)
ore 17.00 Sud Africa-Argentina Sky Sport 2 HD
(telecronaca Francesco Pierantozzi, commento Federico Fusetti)

Queste, invece, le altre partite in calendario:
25 agosto Nuova Zelanda-Australia e Argentina-Sud Africa
8 settembre Australia-Sud Africa e Nuova Zelanda-Argentina
15 settembre Australia-Argentina e Nuova Zelanda-Sud Africa
29 settembre Sud Africa-Australia e Argentina-Nuova Zelanda
6 ottobre Sud Africa-Nuova Zelanda e Argentina-Australia

Elezioni FIR: Gavazzi “scarica” Sky

A me a fine giugno aveva detto che l’eventuale “perdita” di Sky non sarebbe stata poi così grave per il movimento. Ora, in una intervista rilasciata a Patrizio Sanasi di Brescia Oggi il candidato a presidente FIR Alfredo Gavazzi va oltre…
Personalmente non credo che il dubbio sia tanto tra tv a pagamento/tv in chiaro, ma più sulla qualità dell’offerta. Ma sono solo punti di vista.

«Credo che il fulcro della nostra crescita passi dall’aumento di spettatori. Spettatori dal vivo, prima ancora che televisivi. Quest’anno purtroppo il 6 Nazioni non ha portato aumenti di spettatori a Sky. Bisogna cercare partner Tv che trasmettano in chiaro e facciano arrivare con facilità il rugby nelle case di tutti. Un corretto piano di marketing, oltre a un minuzioso lavoro di supporto ai club di tutti i livelli, potrà aiutarci ad aumentare gli spettatori degli incontri, già a partire dall’Eccellenza – conclude Gavazzi -, con tutte le ricadute positive che questo comporta».