Le Tre di R1823 – Europa agrodolce: le Zebre sorridono, Treviso e Calvisano sconfitte

Ecco le tre notizie di cronaca ovale più importanti della giornata. I link rimandano agli articoli pubblicati da R1823 di Duccio Fumero. Queste le news, cliccate sui titoli per leggerle interamente.

CHAMPIONS CUP: TREVISO KO CON BATH
Si è conclusa a Monigo sul 28-47 la sfida di Coppa Europa che ha chiuso l’avventura europea dei biancoverdi

CHALLENGE CUP: ZEBRE, BELLA VITTORIA CON L’AGEN
I bianconeri chiudono l’avventura europea con un successo (38-30) con bonus che permette loro di superare i francesi in classifica

CONTINENTAL SHIELD: FLOP CALVISANO, HEIDELBERG VINCE ANCORA
I bresciani eliminati dalla coppa europea dopo la sconfitta subita anche al San Michele

Annunci

12 risposte a "Le Tre di R1823 – Europa agrodolce: le Zebre sorridono, Treviso e Calvisano sconfitte"

    1. Superignazzio

      Non prima di georgiani rumeni russi statunitensi portoghesi spagnoli e la parrocchia di Sant’Egidio 😂
      Non credo basti un lustro a tirar su un movimento

  1. lll

    Il risultato più deludente è quello di Calvisano. Non sono riuscito a vedere tutta la partita, mi ha indisposto l’atteggiamento della squadra, l’attitudine.

    1. Mr Ian

      I tedeschi mi hanno sorpreso positivamente per l organizzazione di gioco e per qualche buona individualita.
      Una sconfitta che dovrebbe far riflettere il movimento

  2. sanfrancesco

    per me bicchiere mezzo pieno: 66 punti segnati tra zebre e treviso e bonus in entrambi i casi
    4 mete a Bath non sono robetta, impensabile fino a quest’anno

    Canna e’ cresciuto in modo impressionante,
    In ottica Nazionale, unico giocatore imprescindibile a mio modo di vedere

    1. andreac

      visto le zebre e la benetton, naturamente gli avversari erano di livello diverso. La partita dei bianconeri poteva finire con un punteggio molto più largo ma si sono complicati come al solito la vita per me imprescindibili oggi sono almeno 5 giocatori delle zebre in ottica di nazionale: canna, violi, biagi, licata e minozzi. Benetton che ha fatto quello che poteva contro una super squadra arrivata col coltello tra i denti . Bravi a segnare 4 mete ma veramente troppo incostanti nel corso del match. Squadre che comunque continuano la loro crescita e che mi fanno ben sperare per la continuazione del pro 14 e per il prossimo anno.

      1. sanfrancesco

        diciamo che la mia enfasi sull’imprescindibilita’ di Canna parte dall’idea che il gap tra lui e il numero 2 nel ruolo di apertura e’, attualmente, molto vasto.

        Non vedo la stessa differenza tra i giocatori negli altri ruoli che hai citato, pur mantenendo che Licata e Minozzi in particolare sono giocatori fortissimi e in chiara ascesa

    2. Andreac

      Per violi vale il tuo ragionamento su canna, Biagi fondamentale in touche area dove abbiamo sofferto non poco, ma molto presente in ogni fase del gioco. Sugli altri confermo le tue considerazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.