Tanti cambi e una strada su cui bisogna tornare a correre: Treviso visita gli Scarlets

Calcio d’inizio in Galles alle 20 e 35 italiane e in diretta web su Eurosport Player. Padroni di casa che finora hanno perso solo una partita e sono primi in classifica

L’ottava giornata del torneo celtico si apre stasera con tre partite: i Warriors di Glasgow ospitano il Leinster, il Munster attende in casa i Dragons mentre la Benetton Treviso va a far visita agli Scarlets. Partita di quelle davvero complicate per i veneti che affronteranno la squadra prima nel loro girone, che finora ha infilato 6 vittorie in 7 gare (ha perso solo in casa dell’Ulster 27-20) mettendo assieme un bottino da 30 punti.
Treviso al Parc Y Scarlets è chiamata a dare una risposta dopo l’opaca prova interna contro Edimburgo e si presenta con una formazione molto diversa rispetto a una settimana fa: estremo è Hayward, Bronzini ed Esposito saranno le ali, Benvenuti e Brex i centri mentre in cabina di regia partono Bronzini e McKinley. Moltissime le novità tra gli avanti, con una prima linea composta da Traore, Pasquali e Baravalle, Zanni e Ruzza in seconda con la terza linea composta da Whetu Douglas, Nasi Manu e Robert Barbieri.
Tra i gallesi rientra Barclay mentre la coppia di mediani è inedita: Dan Jones e Jonathan Evans.
Calcio d’inizio alle 20.35 italiane, incontro che verrà trasmesso sulla piattaforma Eurosport Player.
Il fine settimana propone un ricco menu ovale: le Zebre a Cardiff contro i Blues sabato sera, anticipata nel pomeriggio dalla 5a giornata dell’Eccellenza (Viadana-Calvisano e Fiamme Oro-Petrarca in programma); sempre domani a Twickenham ci sono i Barbarians contro gli All Blacks, senza dimenticare Giappone-Australia, ma il sottoscritto oggi va a Lucca Comics dove rimarrà per il fine settimana e quindi le trasmissioni fino a lunedì si interrompono già ora.

Scarlets: 15 Johnny McNicholl, 14 Tom Prydie, 13 Hadleigh Parkes, 12 Scott Williams (c), 11 Paul Asquith, 10 Dan Jones, 9 Jonathan Evans, 8 John Barclay, 7 Will Boyde, 6 Tadhg Beirne, 5 David Bulbring, 4 Lewis Rawlins, 3 Werner Kruger, 2 Ryan Elias, 1 Dylan Evans
Riserve: 16 Taylor Davies, 17 Rhys Fawcett, 18 Simon Gardiner, 19 Tom Price, 20 Josh Macleod, 21 Declan Smith, 22 Rhys Jones, 23 Steff Hughes

Benetton Treviso: 15 Jayden Hayward, 14 Angelo Esposito, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Ignacio Brex, 11 Andrea Bronzini, 10 Ian McKinley, 9 Giorgio Bronzini, 8 Robert Barbieri (c), 7 Nasi Manu, 6 Whetu Douglas, 5 Federico Ruzza, 4 Alessandro Zanni, 3 Tiziano Pasquali, 2 Tomas Baravalle, 1 Cherif Traore
Riserve: 16 Federico Zani, 17 Alberto De Marchi, 18 Filippo Filippetto, 19 Marco Lazzaroni, 20 Sebastian Negri, 21 Edoardo Gori, 22 Alberto Sgarbi, 23 Luca Sperandio
16 Federico Zani, 17 Alberto De Marchi, 18 Filippo Filippetto, 19 Marco Lazzaroni, 20 Sebastian Negri, 21 Edoardo Gori, 22 Alberto Sgarbi, 23 Luca Sperandio

Annunci

16 thoughts on “Tanti cambi e una strada su cui bisogna tornare a correre: Treviso visita gli Scarlets

  1. superignazzio

    impegno proibitivo per treviso, mi auguro si venda cara la pelle perchè ora come ora il rischio sbracare è concreto
    Zebre vincenti per me

      1. Superignazzio

        Treviso che prego tutti i santi del paradiso non sbrachi o le zebre che prego i già citati che vincano?

  2. Mr Ian

    Pensavo ad una formazione peggiore per gli Scarlets, ed invece nonostante i 14 convocati, il buon Gatland rilascia Parkes e Scott Williams che mettono una bella pezza al centro dell attacco. Soprattutto dal secondo, capitano di giornata, mi aspetto una bella prestazione. In avanti si rivede Barcklay rientrato dalla concussion mentre ad apertura finalmente ritrova spazio Dan Jones, un pò accantonato da Pivac perchè a suo modo di vedere presenta parecchie lacune in difesa ed un pò di lavoro in welsh premiership non gli avrebbe fatto male.
    Qualche grattacapo in panchina, con prime linee giovanissime ma dal talento assicurato, come Davies e Fawcett….una vittoria sarebbe auspicabile, il bonus forse è pretendere troppo contro un Treviso sperimentale si, ma con delle individualità niente male, soprattutto in terza linea.

  3. Kristian Gatta

    OT domanda per chi ha fatto l’abbonamento a Eurosport: le partite già svolte, si possono rivedere sempre sul player?

  4. Treviso poteva uscire da due turni abbordabili con 2, 4 o anche 5 punti… invece 0!
    Bisogna stare attenti perchè il vizio di autoincensarsi alle prime buone prestazioni è duro da togliere… e speriamo il tutto non si riverberi nelle prestazioni della nazionale. Per fortuna quelli delle Zebre sembrano un po’ più affamati… vedremo.
    Riguardo alla nazionale, da quanto visto ieri sera se COS vuole fare una partita tattica Hayward estremo tutta la vita, ieri ha tenuto gli Scarlets costantemente sul piede arretrante con i suoi calci negli spazi vuoti della profondità, cosa che da primo o secondo centro non potrà fare.
    Brex è una tagliola! 😃

  5. a.d.g

    Cosa c’è di buono dalla prestazione di Llanelli?
    La conferma della difesa e la conferma che McKinley sa giocare a rugby. Siccome ha deciso di giocare per la ns. Nazionale é un ottimo acquisto.

    1. Kinky

      Ho visto Gino e sono felicissimo! Titolare per tutta la partita! Speriamo che abbia la possibilità di giocarne due o tre di fila e mettersi in mostra! Se l’anno prossimo mi diventasse il secondo mediano sarei felicissimo….se così non fosse dovremmo cercare di portarlo in una delle due Celtiche. E io lo porterei al Benetton!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...