Elezioni FIR: Viadana si schiera con Zatta

Leonardo Bottani, dalla Gazzetta di Mantova

Certo, avrebbe stupito il contrario. Ma il pieno appoggio di Silvano Melegari alla candidatura di Amerino Zatta al dopo Dondi a capo della Federugby assume un valore importante il giorno dopo lo schieramento di tutto il Veneto ovale che conta al fianco del presidente del Benetton. «E’ molto positivo che il Veneto sia compatto con Zatta – attacca il patron del Viadana che, dopo la clamorosa bocciatura celtica, ripartirà
dall’Eccellenza -. Viadana condivide il progetto di Zatta: l’ho sentito appena ha ufficializzato la candidatura e gli ho fatto le congratulazioni e un grosso in bocca al lupo».
(…) «Anche Amore ha un bel programma – riprende Melegari – che condivido in molte cose. Spero che lui e Zatta diano filo da torcere a Gavazzi perché c’è bisogno di un rinnovamento radicale sotto tutti i punti di vista. Basta guardare la scelta celtica che è stata importante ma che poi è stata troncata nella maniera che conosciamo tutti. In più ora c’è conflitto di interesse: Treviso dovrà competere contro una franchigia federale. E poi i risultati internazionali negativi sono sotto gli occhi di tutti, con le Accademie che, chiaramente, non funzionano». (…)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cose d'Italia, Federazione. Contrassegna il permalink.

51 risposte a Elezioni FIR: Viadana si schiera con Zatta

  1. maxFC ha detto:

    Bravo Melegari

  2. pammy ha detto:

    il tessitore munari cucirá la rete… se Amore, ottima persona, ha coraggio si confronta con Zatta e a tempo debito fonde il suo programma e le sue forze… avremmo due persone valide nella sala dei bottoni FIR.

  3. Rabbidaniel ha detto:

    Buona notizia. La cosa migliore è che Amore e Zatta uniscano le forze. Penso si possano armonizzare le due “cordate”. Divisi si disperdono voti e si fa il gioco di GavaDondi.

  4. Gsp ha detto:

    Quindi oggi c’e’ conflitto d’interesse con il pubblico che paga iscrizione alla Celtic, Va in celtic, delega la partecipazione a Benetton, iscrive una squadra sua perche’ melegari ha difficolta’ economica e regola entrambe.

    Come si risolve? Vota il presidente della squadra privata per risolverlo. A beatiful mind.

    Ribadisco, se zatta dopo aver fatto il presidente FIR torna a fare il presidente a treviso il conflitto d’interesse rimane tutto.

    E non inporta quanto sia buono il programma di zatta e quanto sia onesto come persona. Il conflitto, senza l’impegno a non tornare alla benetton, rimane tutto.

    Quindi quelli che dicono che oggi c’e’ conflitto e votano zatta per risolverlo vi prendono per c..o.

    • tony ha detto:

      Lasciamo perdere i ‘conflitti’ qui ci sono due Cordate che vogliono andare a gestire il rugby che conta, perche è molto probabile che la Fir gestisca anche le due squadre di Pro12 (fuori da Nazionale e Pro12 poco resta per chi vuole fare del rugby la sua professione)….Quindi o gestisci il rugby che conta o fai il semiprofessionista ….poi ci sono capacità e programmi e e quant’altro…

    • malpensante ha detto:

      Zatta ha già messo per iscritto da subito quello che farà, se poi vuoi continuare a sostenere che oggi non c’è conflitto di interesse, fai pure. Privato o pubblico, il conflitto di interessi c’è dove mancano le regole, o sono bellamente disattese. Sei di una ipocrisia stupefacente, a Parma si dice béc ad fér.

      • Gsp ha detto:

        Riformulo quello che hai. il conflitto d’interesse come zatta, o di ruoli, come nel caso FIR, c’e’ ovunque. Solo che in alcuni contesti ci sono leggi e regole per controllarlo.

        Poi di quello che dite a parma mi interessa poco perche’ non lo capisco. E l’ipocrisia e le altre, se non capisci sono problemi tuoi e magari devi imparare a discutere con rispetto.

    • Stefo ha detto:

      Sei arecchio estardo gsp, che oggi la Fir sia in palese conflitto d’interessi e’ chiaro, lampante e palese a tutti tranne che a te…sul conflitto d’interessi di Zatta e la Benetton mi pare che abbiano ben risposto per il momento al problema con Zatta che uscirebbe dalla Benetton e Benetton che rimetterebbe la licenza e da quello che dice Paolo stesso (che qualche contatto ce l’ha) torenerebbe in Eccelenza…

    • xnebiax ha detto:

      Mah, se non sbaglio Gavazzi non ha nemmeno detto che lascerebbe il Calvisano, mentre Zatta non solo lascerebbe Treviso, ma la Benetton lascerebbe anche il pro12…

    • Zagor ha detto:

      Da sempre sostengo che tu sia una persona inaccettabile.Spero un giorno di poterti incontrare di persona.Sei falso,schifosamente schierato con dei faccendieri,hai interessi personali carissimo @GIorgiosemprepirla

    • Gsp ha detto:

      Ragazzi, forse dovete rileggere, quello che ho scritto. Io non sono neanche arrivato a ribadire la mia idea sul conflitto d’interesse della federazione. Che tutti hanno capito e che non ho bisogno di ribadire. E che porto con orgoglio, nonostante sia minoritaria e ostinata.

      Ho detto una cosa diversa. Che se zatta torna alla benetton subito dopo aver fatto il presidente il conflitto rimane.

      Se poi uno non vede conflitto d’intersse nel fatto che zatta torna a fare il presidente benetton subito dopo, vuol dire che c’e’ ha da leggere un po’.

      Ed a chi mi chiede, gavazzi e’ nella stessa posizione.

      • Stefo ha detto:

        Io dico gsp o ai secoli peppe che un po’ di letteratura per quel che riguarda il conflitto di interessi delle istituzioni lo devresti fare…

        Su Zatta: alora giorni fa ataccavi la sua possibile candidatura (prima che la presentasse) per il cnflitto d’interessi, giustamente ma personalmente srissi di aspetare e vedere cme si sarebbe comportato se si fosse presentato…che mi aspettavo rinunciasse ad ogni carica in Benetton come mi pare ha fatto…non solo ma la Benetton rimetera’ la icenza per il Pro12 direttamente (che al momento e’ loro)…quindi ti e’ andata male su Zatta e la Benetton perche’ si son comportati in maiera ineccepibile al momento mentre la Fir il suo conflitto di interessi manco lo discute…ed ora allora dici ma “se torna allora”…visto che gia’ ti hanno smentito in partenza comportandosi ineccepibilmente aspetterei a gettare i dubbi fossi in te.

      • Gsp ha detto:

        C’e’ un sacco di letteratura sul ‘revolving doors’. Mi spiace che ti abbassi a certi mezzucci. Accetta che uno puo’ avere una opinione diversa, e non significa, come nel mio casa, che uno non abbia interessi personali.

        Di te ho sempre pensato che avessi delle opinioni forti, che magari ti esprimi in modo un po’ abrasivo, R che magari sei un po’ infantile nel modo in cui discuti. ma ti ho mai accusato che la nuova federazione ti dara’ un posto? Perche’ non riesci a comportarti nello stesso modo?

        Stefo, perche’ la metti sul piano personale’? Saro’ anche libero di usare qualsiasi nickname mi piaccia. Non trollo, non uso multipli nicks. Gsp, peppe o vito a te che differenza fa?

      • Gsp ha detto:

        Ed aggiungo. Io ho detto almeno 3 che per eliminare il conflitto d’interessi, zatta doveva lasciare la benetton e non tornarci immediatamente dopo il mandato da presidente.

        Francia ed Usa hanno regole simili che si applicano a livelli governativi. E’ lecito che tu non sia daccordo. Ma risparmiati il ‘blackmail’.

      • Stefo ha detto:

        Caro gsp dove avrei scritto che la federazione ti da posto?Trovami dove io ti avrei scritto questo nel mio post?Rileggi bene caro gsp/peppe io ho detto e cioe’ che fin dall’inizio staii nsistendo sulla Beneton e Zatta e sul loro conflitto d’interessi potenziale..se ricordi giorni fa ti dissi che senza dubbio c’era ma di apsettare e vedere come intendevano risolverlo e mi pare lo abbiano ben risolto…ora non son sei contento e gia’ metti dubbi sul futuro…scusa gsp ma mi sembra un comportamento molto prevenuto il tuo.

        Per le altre offese personali che fai lascio perdere sarebbe troppo facile ribattere…

      • Stefo ha detto:

        Se n ti e’ chiaro ti accuso di essere prevenuto a priori con Zatta che mi pare abbia ben afforntato ad oggi il suo potenziale conflitto d’interessi…quindi fa un favore evita d’inventarti soielle che io ti accuserei di essere pagato dalla Fir perche’ non l’ho scritto…e poi sarei io l’infantile!

      • Gsp ha detto:

        @stefo, ma secondo te, se si fosse candidato tonni con gli aironi in CL, o il GM di calvisano se fossero in CL, avrei detto qualcosa di diverso?

      • Stefo ha detto:

        No non sto dicendo questo e non so cosa diresti, sto dicendo che giustamente avevi dubbi per il conflito d’interessi potenziale prima che si presentasse ma mi sembra che abbiano affrontato il problema estremamente bene…quindi prima magari di incominciare con “se dopo torna allora…” aspetta che sia eletto no?!Mi sembra che ad oggi la loro volonta’ di evitare ogni possibile conflitto d’interesse sia fuori discussione e che meritino al contrario di altri almeno il beneficio del dubbio piuttoso che in continuazione dubitare come senza offese mi sembra fai tu.

      • Gsp ha detto:

        @stefo, ti chiedo scusa perche’, questa volta, non mi hai detto che ho amici o interessi in FIR.

        Pero’, dico l’ultima sul conflitto d’interesse e chiudo, perche’ e’ ormai e’ chiaro come la penso. Il problema del conflitto d’interesse e’ che devi mettere delle misure in atto, prima che uno si riveli madre teresa o adolf hitler, o qualsiasi persona nel mezzo. Quindi le mie riflessioni sono del tutto indipendenti da che tipo persona sia zatta. Che io non conosco, e del quale mi sono fatto un’idea assolutamente positiva fino ad oggi.

      • Stefo ha detto:

        Gsp, certo devi avere delle misure in atto prima ed e’ quello che per il momento Zatta e Benetton hanno fatto dicendo pubblicamente che qualora Zatta venisse eletto lui lascerebbe qualsiasi carica in seno alla Benetton e la societa’ rinuncerebbe alla sua licenza ritornando in Eccellenza…ora Zatta non e’ stato eletto quindi e’ chiaro scondo me (se non altro per scaramanzia) che non possa aggiungere “e quando finiro’ il mo mandato tra 4/8 anni non ritornero’ in Benetton”…onestamente gsp credo che la buona fede delle itenzioni di Zatta e Benetton sia ad oggi ampiamente dimostrata e si stia cercando un po’ il pelo nell’uovo per criticare. Il mio aspettare si riferisce a un aspettare che vinca le elezioni.

        Non ricordo di averti mai detto che sei a libro paga della Fir comunque, ricordo di aver scritto che ogni tanto sembra che tu lo sia…cosa ben diversa e se ti sei offeso per la cosa chiedo scusa.

    • spisier ha detto:

      Bella faccia di lamiera !! stai a guardare la pagliuzza nell’occhio di Zatta ( che , se si verifichera’ , sara’ fra 4 anni ) e non guardi la trave nell’occhio di Gavazzi-Dondi ( uso di assemblee istituzionali per fare propaganda elettorale e presentazione del presidente della Fir in carica del suo successore , al posto di un comportamento terzo e al di sopra delle parti , bilancio segreto e altro ) . Zatta ha fatto dichiarazioni molto chiare e di buon senso , compreso il fatto di rimettere in gioco la licenza della franchigia Celtic della Benetton ,mica bruscolini !! Ti aspetto a commentare con altrettanta fermezza quando qualcuno pis….a’ , proceduralmente , fuori dal vaso nella campagna elettorale ( e non saranno Zatta e Amore ) . A presto …

      • spisier ha detto:

        NATURALMI RIFERISCO A GSP , IL CENSORE DEL FUTURO , CHE VUOLE RISOLVERE I PROBLEMI 4 ANNI PRIMA CHE NASCANO !!

      • Gsp ha detto:

        Spisier, ‘risolvere i problemi 4 anni prima che nascono’ io lo prendo come un complimento.

    • hull ha detto:

      Veramente anche Gavazzi e’ il presidente di una societa’ importante… come si fa? si proibisce ai presidenti di andare in federazione?

      • U.L.P. ha detto:

        ..ma Zatta nel comunicato stampa diceva ‘E’ opportuno qui chiarire, in maniera inequivoca e ferma, che in caso di mia elezione Benetton Rugby – sin d’ora a ciò impegnandosi – rimetterà la gestione della franchigia, partecipante al RaboDirect PRO12, a disposizione del rugby italiano.
        Da parte mia, ovviamente, presenterò immediatamente le dimissioni dalla carica di Presidente del club e da qualsiasi altra posizione che risulti comunque correlata alla franchigia oggi da me presieduta.

        Non deve, infatti, sussistere dubbio alcuno di interferenze o di incompatibilità di cariche che possano coinvolgere la mia persona e/o Benetton Rugby.’ Non mi sembra che Gavazzi abbia avuto un comportamento tanto chiaro riguardo alla sua presidenza e ai legami di interesse con le franchige..

    • vsr ha detto:

      con questa puttanata del conflitto d’interessi (messo in testa da 19 anni di media schierati) avete rotto le palle!TUTTI ABBIAMO DEI CONFLITTI D’INTERESSI!
      L’uniche cose che contano sono l’onestà (e dici poco….) e la competenza.

  5. Matteo ha detto:

    Che strano pensavo votasse per gavazzi dopo quello che era successo 🙂

  6. mezeena10 ha detto:

    beh sarebbe stato da masochisti sostenere chi ha fatto di tutto e di piu per tenerti la testa sott’acqua!un altro pezzo del puzzle che va al posto giusto!!!zatta 4 pres!!!

  7. Berton gianni ha detto:

    Una domanda a voi forumisti, visto che Gsp ed altri fanno le pulci a Zatta sul conflitto d’interessi : non puo’ essere che, venisse eletto, il Benetton facesse realmente l’Eccellenza, facendo giocare i giovani e fungendo da serbatoio per una franchigia, esempio, i Dogi ?? Forse e’ proprio questo uno scenario, per me piu’ che ottimo, che potrebbe compensare anche una eventuale uscita o ridimensionamento della famiglia Benetton…

    • Zagor ha detto:

      Perfetto!

    • tony ha detto:

      Beh questo è lo scenario sia che sia eletto o non, perchè con la dichiarazione di Zatta si è ufficializzato il disimpegno da parte dei Benetton dal rugby Pro12….

    • Gsp ha detto:

      @berton, ‘fare le pulci’ e’ l’elemento fondante di ogni campagna elettorale. E’ naturale.

      La soluzioni che proponi sarebbe interessante ed io non ci vedrei assolutamente niente di male.

    • U.L.P. ha detto:

      Avere il Veneto ‘unito’, per il benetton sarebbe tutto di guadagnato! un bacino d’utenza più ampio, spese spalmabili, la possibilità di far crescere i giocatori in formazione facendoli giocare in campionati inferiori e la possibilità di schierare una franchigia ‘I Dogi’ che rappresenti il Veneto intero, sarebbe molto ambizioso ed a mio parere edificante per tutto il movimento. Ricordiamoci che molte scelte dettate dal campanilismo hanno portato più danni che benefici. ok per Zatta

  8. Odla ha detto:

    capisco la coerenza di zatta e benetton di rinunciare a quanto seminato, ma se il risultato deve essere 2 franchigie federali, tremo di paura. molto meglio che la gestione rimanga a livello privato e manageriale che entri in una logica “politica assistezialistica”, o sbaglio?

  9. Zagor ha detto:

    Mista e’ l’ideale,ma quel che conta e’ la scomparsa degli interessi di bottega di Checchinato, Ascione, e la necessita di Dondi di avere sotto casa la partita il sabotato dopo aver fatto la formazione il venerdì.Per il resto la si trova la giusta formula

    • Gsp ha detto:

      Ma se e’ misto, il problema del conflitto di interesse, come inteso da molti, rimane.

      • Zagor ha detto:

        Inutile tu voglia continuare la discussione,tanto tu non voterai e non conti nulla.

      • Stefo ha detto:

        Infatti uno dei primi problemi che chiunque sara’ eletto dovra’ risolvere e’ questa situazione privato-federale. Premetto che quello che sto per scrivere sono cose che desumo io ma penso che se Zatta vincesse il ritorno della Benetton in Eccellenza sarebbe fatto per creare una seconda franchigia federale in ambito Veneto (probabilmente e’ quello che Zatta ha messo sul piatto per assicurarsi i voti degli atlri clubs della regione) con una struttura tipo accademia legata ai clubs locali con una struttura simile per l’altra franchigia federale (questo lo desumo dal quanto Zatta presenta nel suo programma riguardo l’ Accademia). Ricordiamoci che in passato Munari piu’ volte ha detto che si dovrebbe prendere ad esempio il sistema irlandese che e’ strutturato su base geografica quindi non mi stupirei se fosse il percorso che una Fir targata Zatta volesse seguire….sarebbe il sistema giusto?Non lo so, c’e’ un problema di numeri alla base e percorso formativo dei rugbysti compeltamente diverso e che sempre Zatta nel suo programma vorrebbe cambiare ma di sicuro sarebbe meglio della situazione attuale.

      • Zagor ha detto:

        Nessun conflitto di interesse creando 2 situazioni nuove con stessi diritti e doveri e stesso finanziamento con un associazione privata al 20% con un CDA a maggioranza federale. Devi essere di Roma o di quelle parti per non capire che si possono fare cose con onesta e trasparenza.Continua a denigrare uomini che non conosci che e’ la cosa che fai meglio.

      • Gsp ha detto:

        @zagor, io non ho mai messo in dubbio l’onesta’ e la trasparenza di nessuno. Forse non hai capito bene quello che ho scritto e neanche i concetti ti sono tanto chiari.

        e se leggessi il giornale piu’ spesso vedresti che la mancanza di onesta’ e trasparenza e’ un problema molto piu’ diffuso di quanto pensi. Magari fosse solo roma…

    • Stefo ha detto:

      Zagor credo che Gsp come me avesse fraineso il tuo “mista” intendendo la siuazione attuale una franchigia privata ed una federale…

      • Zagor ha detto:

        Probabile ma questo non toglie che @ Gsp sia un estraneo al mondo del rugby che vuole progredire,forse perche’ il suo club e’ assistito da anni da Dondi e soci,oppure semplicemente uno che ignora le cose.

  10. tony ha detto:

    Mah Io non riesco a capire di che conflitto stiate parlando: Zatta-Munari se vincono vanno a gestire la Federazione che gestirà anche il Pro12 (la Benetton farebbe l’eccellenza). Se perdono finito gli impegni assunti da Benetton v/s Pro12 per i prossimi due anni, potrebbero, ma non penso , gestire il Benetton in Eccellenza …

  11. Batman ha detto:

    Melegari invece di fare interviste paga gli ultimi 3 mesi ai giocatori e alle persone che hanno lavorato per gli aironi fino alla fine. Vergognati.

  12. Zagor ha detto:

    Su questo devo concordare,anche se tiosso dire che lo fara’ quando la componente socia lo vorra’ fare Non dimentichiamo che Colorno aveva un AD significa Cantoni che guarda caso era già sul carro di Gavazzi e potrebbe essere nel CDA Zebrato,poi Ruffolo da Noceto.Quindi non solo Melegari ha responsabilita’ ,tuttavia hai perfettamente ragione.

  13. Grizzly ha detto:

    parole…parole…parole…. ma vi posso chiedere quanti di voi votano ?

  14. PedemontanaRugby ha detto:

    @ gsp

    Spero per tè che il conflitto d’interessi non sia cosi grande, visto che c’e l’hai sempre in bocca.

  15. malpensante ha detto:

    Bèc ad fér: becco di ferro. i dialetti sono un po’ come il tedesco, hanno una perfetta definizione quasi per tutto.

  16. spisier ha detto:

    GSP , OK , SEI AVANTI DI 4 ANNI ! MA NON HAI RISPOSTO ALLA MAIL PRECEDENTE : NON HO ANCORA SENTITO UN MONOSILLABO SUL CONFLITTO DI INTERESSE DELLA CORDATA GAVAZZI-DONDI-SACCA ? NON E’ CHE IL TUO ACCANIMENTO SUL FUTURO TI OFFUSCHI LA VISTA SU QUELLI ATTUALI , CHE , PERDURANO DA ANNI ? AIUTAMI A CAPIRE !

  17. demetrio paraculis ha detto:

    @gsp o peppe che dir si voglia , Demetrios Paraculis ti augura di trovarti un GROSSISSIMO conflitto d’interesse che preme sul tuo lato B . Cambi blog ma la sostanza rimane la stessa, la minestra della tua supponenza è ormai allungata e fredda, inoltre mi fai parecchio concorrenza in termine di paraculaggine ( il mio marchio è nel cognome) , ed ho ormai una certezza : non sei un troll, sei proprio così di natura !! CURATE che te fa sempre ora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...