Categoria: Super Rugby

Colpo Crusaders: dai Lions arriva Josh Strauss

La federazione sudafricana ha escluso i Lions dal prossimo Super Rugby per far posto ai Southern Kings. Vero, le cose da quelle parti non sembrano ancora così nette e definitive come vorrebbero farci credere, ma i giocatori si guardano attorno. Il capitano dei Lions ha fatto anche di più: avrebbe già firmato un accordo di un anno con i Crusaders. Un colpaccio per la franchigia di Christchurch.

Ben Franks chiede libertà: “Crusaders, lasciatemi andare via”

Lo ha chiesto a società e allenatore, e loro probabilmente asseconderanno le sue richieste, anche se ne avrebbero fatto a meno. Ben Franks, 28enne pilone dei Crusaders vuole lasciare Christchurch e la franchigia con la maglia rossonera. Destinazione probabile sono gli Highlanders, dove potrebbe giocare titolare molto più spesso.
E per i Crusaders rimane non molto sicura anche la posizione di Israel Dagg, corteggiato anche dai Blues di John Kirwan.

John Kirwan e i Blues a caccia di Dagg

Gli Auckland Blues vogliono mettersi alle spalle al più presto una stagione disastrosa e procedono spediti sulla via del rinnovamento. Il nuovo head coach – John Kirwan – starebbe facendo carte false per soffiare ai Crusaders nientepopòdimenoche Israel Dagg. Una trattativa non semplice ma che sarebbe già stata intavolata, così come quella speditissima di cui vi ho parlato qualche giorno fa e che riguarda l’interesse dei Blues per l’Highlander Adam Thomson.
La franchigia di Auckland ora può giocarsi anche la carta Graham Henry, entrato in pianta stabile nello staff tecnico. A proposito di Henry: se qualche mese fa la FIR avesse dato il suio via libera al progetto di collaborazione con i Blues ora qualche nostro giovane avrebbe potuto avvalersi dei suoi insegnamenti…

Il mercato di Tolone non si ferma: torna Wulf, Elsom sarebbe vicinissimo e dal Sudafrica…

Mourad Boudjellal, presidente del Tolone, deve avere un appettito proporzionale al suo ricchissimo conto in banca. Il suo club è sulla carta già il più forte di tutto il Top 14, ma lui lavora continuamente per arricchirlo. E così a breve a Tolone sbarcherà nuovamente l’ala neozelandese Rudi Wulf, che da quelle parti ha già giocato nel 2010-2011, prima di trasferirsi agli Auckland Blues. Ora la franchigia di Super Rugby lo ha liberato e lui arriverà a fine ottobre, una volta terminato il campionato NPC. Il contratto sarebbe questa volta di due anni.
Questa è la certezza, ma Tolone è al centro anche di rumors fortissimi che vogliono in procinto di definizione altre due trattative. La prima riguarda Rocky Elsom, l’australiano tagliato una settimana fa dai giapponesi del Kobelco Steelers per non aver superato le visite mediche. per l’ex capitano wallabies si era inizialmente parlato di un interessamento del Narbonne, ma nelle ultime ore il Tolone ha preso in mano la situazione. E credo che Elsom avrà pochi dubbi su una scelta tra Top 14 e Pro D2…
Infine andiamo in Sudafrica, dove il capitano di Western Province, il tallonatore Deon Fourie, avrebbe ricevuto un’offerta di Mourad Boudjellal e avrebbe già informato la sua squadra che dopo la fine della Currie Cup prenderà la via di Tolone. WP difficilmente riuscirà a trattenere il giocatore.
Se poi il club francese riuscisse a “tradurre” in trofei conquistati questa sua capacità attrattiva sul mercato… ma questa è un’altra storia.

Super Rugby, primi movimenti di mercato. Con un gradito ritorno

Il Super Rugby è terminato da poche settimane ma le franchigie sono già al lavoro per rinforzarsi in vista della prossima edizione. A dispetto dei rumors sono però ancora pochi i trasferimenti ufficiali, tre quelli annunciati nelle ultime ore.
I Chiefs – freschi vincitori del torneo – si sono assicurati Charlie Ngatai in arrivo dagli Hurricanes e quello del flanker Nick Crosswell (Highlanders). Entrambi hanno firmato per due anni.
Un trasferimento anche in Australia, dove l’ex ala della nazionale Clyde Rathbone ha firmato un contratto per una stagione con i Brumbies. Il giocatore si era ritirato nel 2009 dopo una lunga serie di infortuni. Ora sembra essersi ripreso del tutto e a 31 anni cerca un nuovo rilancio con la stessa franchigia che lo aveva visto protagonista per quattro stagioni tra il  2003 e il 2006.