Semifinali d’Eccellenza: Dal Petrarca alle Fiamme Oro, il borsino delle 4 protagoniste

Dalla pagina FB del Rugby Rovigo

Ci siamo, dopo aver chiuso la stagione regolare il nostro massimo campionato nazionale si appresta a dare il via alla sua fase conclusiva, quella più attesa.
Le gare di andata delle semifinali sono in programma nel fine settimana, tutte in diretta streaming su The Rugby Channel, questo il programma:

Sabato 28 aprile, ore 16: Fiamme Oro – Petrarca Padova
Domenica 29 aprile, ore 17: Rovigo – Calvisano

Come ci arrivano le protagoniste? Le Fiamme Oro sono quelle che godono i minori favori del pronostico: arrivano da un torneo altalenante e al di sotto delle aspettative iniziali ma sono riuscite togliere il pass per i playoff dalle mani del San Donà, e in pochi ci avrebbero scommesso solo un paio di mesi fa. La squadra romana ha anche il compito di affrontare la formazione che ha chiuso al primo posto la regular season, quel Petrarca che ha vinto ben 16 gare su 18, che ha il terzo attacco stagionale (485 punti fatti) e di gran lunga la difesa più solida: 237 punti incassati mentre le altre semifinaliste viaggiano tutte sopra i 300. Il fatto di poter giocare la seconda gara in casa davanti a un pubblico che si preannuncia numeroso è un altro vantaggio per i bianconeri.

Poi c’ quel Rovigo-Calvisano, sfida che ha profondamente segnato questo decennio ovale con ben quattro finali consecutive. Bresciani che partono con un lieve vantaggio, non fosse altro la possibilità di giocare il ritorno in casa. I campioni uscenti hanno chiuso la stagione al secondo posto con 70 punti nel carniere, ma sono stati sconfitti in 4 occasioni, cosa che non accadeva da ben 5 anni. Una stagione con diversi passaggi a vuoto quindi ma che non pregiudicano affatto le possibilità di una squadra che marca tantissimi punti (553, quasi 60 in più dell’avversaria più vicina: guarda caso proprio il Rovigo) e che ha la seconda difesa del campionato.
E Rovigo? Anche qui qualche montagna russa di troppo – anche a livello societario – ma la partecipazione dei rossoblu alle semifinali non è mai stata in dubbio. Sulla formazione veneta pesa il solito dubbio sulla pressione che arriva dalla città e dalla caldissima tifoseria: sarà un carburante oppure un freno? Questo fine settimana la prima risposta.

Annunci

13 risposte a "Semifinali d’Eccellenza: Dal Petrarca alle Fiamme Oro, il borsino delle 4 protagoniste"

  1. gian

    abbastanza sintetico come borsino, paolo!
    intanto potevi dire che è una delle annate più equilibrate da molti anni a questa parte e che in effetti è difficile dare una favorita, che il petrarca basa il suo gioco sulla difesa e su accelerate micidiali sulla verticale e sulla capacità dei sui trequarti di far male appena il ritmo sale, che le fiamme hanno la squadra più equilibrata del lotto e che se riescono ad imporre il loro ritmo di gioco, variando abbastanza le soluzioni, possono essere pericolose per tutti, data anche la signora rosa che si ritrova (la sfida tra le terze linee in questa semifinale, vale il biglietto da sola), che rovigo è mischiadipendente e che i trequarti sono molto incostanti sia in attacco che in difesa, quindi possono fare e disfare la partita in un amen, che calvisano, che quest’anno ha mostrato alcune crepe al di là delle sconfitte di per se stesse, ha il gioco più strutturato del lotto, ma di conseguenza, se le sue chiavi non girano al massimo, tende ad imballarsi ed avere un piano B poco efficace…
    prima delle semifinali facciamo petrarca, calvisano, rovigo 27%, FFOO 19% per lo scudetto e petrarca-fiamme 60/40 e calvisano-rovigo 50/50 per l’approdo in finale?
    😉

  2. Le Fiamme Oro hanno giocato benissimo le ultime due partite e non vanno sottovalutate.
    Per Calvisano molto dipenderà da come si sveglia Pierre Bruno e da come verrà arbitrata la mischia, dove Rovigo è superiore.

    1. venezuela

      Diciamo che la variabilità delle prestazioni di Bruno é stata una costante in campionato….ma resta da capire quale é la condizione fisica del trio Novillo/Paz/Lucchin e se saranno disponibili.

  3. kinky

    Forse per la primissima volta dopo parecchi anni (intendo più di dieci, o meglio, a memoria) ci sono due semifinale con l’esito non certo scontato. Rovigo-Calvisano se la giocano alla pari, forse la qualità del Calvisano è un pelo superiore ma gli stimoli che riesce a trovare il Rovigo in queste situazioni non ha eguali con nessuno. Nell’altra semifinale la favorita è il Petrarca ma è oggettivo che le Fiamme siano in splendida forma. Spero di riuscire a vedere la “mia” semifinale!

    1. gian

      indubbiamente la semifinale di roma mette di fronte due squadre mentalmente, tatticamente e fisicamente in forma ottimale, il vantaggio del petrarca è quello di essere una squadra che si è espressa ad alto livello per più tempo e con più regolarità, quindi più abituata a giocare in questa maniera, le fiamme più episodiche, detto ciò, l’incontro non è per niente scontato, rovigo e calvisano, invece, qualche problema l’hanno mostrato, non inferiori alla concorrenza, ma più fragili

  4. Ginger

    Per me oggi la squadra più rognosa da incontrare sono le FFO e quindi se dovessi scommettere sul passaggio alla finale punterei su di loro.

  5. Cuco23

    Pronostico: finale Petrarca Calvisano con quest’ultimo vincente.
    Passando alla semifinale che mi riguarda da vicino, non la vedo bene per Rovigo. Una mischia dominante lasciata sempre a sè stessa dai trequarti inesistenti. In aggiunta nelle ultime partite anche la mediana ci si è messa a giocare da schifo. Ciò che mi preoccupa di più è il fatto che in caso di blackout possiamo prendere 20 punti come ridere (vedi Petrarca di due settimane fa). Speriamo bene, a favore dei bersaglieri c’è il fatto che a Calvisano mancano diversi uomini e che Novillo è (fino a questo punto della stagione) un po’ sottotono. Al di là dei timori qui espressi, bisogna sempre crederci e quindi forza Rovigo, anche perchè metti caso che andiamo in finale a giocarla in casa dei tuttineri, ci sarebbe un favore dal lontano 2011 da rendergli con gli interessi… 🙂

  6. Cracco

    Esiti incerti perché mai così in basso. Nell’anno in cui club dal passato europeo illustri come Viadana o Calvisano fino al Petrarca perdono da Tedeschi e addirittura portoghesi mi sembra non si possa più parlare di qualità. Ma noi ci accontentiamo…

  7. fracassosandonà

    Alla fine anche quest’anno si vince l’anno prossimo.
    Capitano Kirk spero non abbia nulla da ridire se guferò contro le FFOO e in ogni caso non mi interessa.
    Alla partita di semifinale avrei voluto vedere San Donà Petrarca.
    Beati gli assetati di giustizia perché saranno giustiziati.
    😎

    1. massimiliano

      occhio che ti danno del sovversivo.
      La finale più bella sarebbe la più classica, e che vinca il migliore. Magari stavolta senza gesti insensati tipo quello di Mercier…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.