Il Libro Bianco dello Sport 2012: ecco cosa dice del rugby

Presentato il Libro Bianco dello Sport 2012, che al solito scatta una fotografia della situazione in Italia.
Lo sport ha un peso dell’1,6% sul PIL nazionale, genera un giro d’affari di 25 miliardi e al quale contribuiscono 400 mila volontari, che garantiscono 200 milioni di ore di lavoro, rappresentando oltre il 53% della componente agonistica.
Tantissimi i numeri e i dati, chi volesse leggerli li trova qui.
Io ho estrapolato le poche slide in cui si parla esplicitamente anche di rugby. Cosa si evince? Che la FIR spende oltre il 60% dei suoi introiti per la preparazione all’Alto Livello e una quota bassissima per la promozione. E che è tra le federazioni ad avere il minor numero di contributi CONI.
Sono dati parziali e generali, ma comunque interessanti. Se cliccate sulle immagini avrete una versione ingrandita delle stesse.

Annunci

5 thoughts on “Il Libro Bianco dello Sport 2012: ecco cosa dice del rugby

  1. Boborug

    Lasciatemi dire che la percentuale di finanziamento non è un parametro molto valido, ovviamente più una federazione è ricca più la percentuale si abbassa e viceversa. Interessante sarebbe sapere a quanto ammonta questo contributo.

  2. Boborug

    Ps quello che mi risulta veramente incomprensibile è la percentuale del calcio che di soldi deve prenderne veramente tanti

  3. L.R.

    Interessante notare che la FIR è quella che spendono meno nella promozione del proprio sport……Chi lo avrebbe mai detto 🙂

  4. mistral

    due considerazioni: la prima è che è vero che le percentuali dicono poco, ma indicano indiscutibilmente la maggiore o minor attenzione dei poteri pubblici verso questa o quella attività, soprattutto se si mettono in relazione al numero di tesserati/praticanti; la seconda è che comunque i dati si riferiscono esclusivamente al contributo pubblico CONI alle varie federazioni, e quindi l’infima percentuale dedicata dalla FIR alla promozione va contestualizzata in relazione a tale capitolo di bilancio… sarebbe interessante sapere quanto del bilancio generale FIR va alla promozione, e quindi valutare le due percentuali e vedere quanto sforzo viene fatto con fondi propri per migliorare tale percentuale, ma credo che sia un dato secretato… potrebbero esserci ulteriori spiacevoli sorprese!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...