Elezioni FIR: scende in campo anche il Veneto, compatto con Zatta

Non succedeva da tanto, tantissimo tempo. Poche ore fa l’annuncio della candidatura di Amerino Zatta a presidente FIR, ora quello in cui tutte le società venete di vertice (ma non solo quelle…) si schierano a favore di quel candidato.
Il comunicato:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cose d'Italia, Federazione. Contrassegna il permalink.

64 risposte a Elezioni FIR: scende in campo anche il Veneto, compatto con Zatta

  1. oliver63 ha detto:

    mi che roba …

    • alessandro ha detto:

      Tutti a sostegno di Amerino Zatta !
      Diamo il nostro supporto e contributo per una Federazione Migliore !!!

      AMERINO FOR PRESIDENT !!!

  2. Stefo ha detto:

    Occhio che Dondi potrebbe dire che e’ merito suo esser risucito a far compatare il Veneto nella corsa alla Presidenza 😉

  3. mezeena10 ha detto:

    oooohhh..finalmente!!!:-)

  4. nessuno ha detto:

    COME GODOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! VINO PER TUTTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. AC ha detto:

    certo che riunire Padova e Rovigo è già un bel successo…. chissà, magari sotto sotto c’é la possibilità di veder nascere una franchigia veneta in CL….. anche perché non può mancare una rappresentate del Veneto in CL…

  6. nessuno ha detto:

    Mi sta venendo da piangere dalla felicità……la fine del medioevo…..

  7. gian ha detto:

    quindi i club top, insieme ai loro collegati, sono per zatta, vedremo i più piccoli, comunque gran passo in avanti e una chiara dichiarazione di guerra, oltre ad un messaggio agli altri indecisi o che vogliono saltare il fosso, che la candidatura è solida

  8. Gabriele ha detto:

    GRAZIE ai presidenti delle Società Venete.

    Quella firma ci fa sentire orgogliosi del lavoro di tutti.

    GRAZIE

  9. Stefo ha detto:

    Visti i probemi che Amore sta avendo sarebbe bello dopo che Zatta ha ben chiarito come si pone davanti al conflitto d’interessi potenziale nel caso venga eletto che magari proprio Zatta offrisse la possibilita’ ad Amore di un dibattito in Veneto…un faccia a faccia tra i due candidati (e se vuole che inviti anche Gavazzi) sui programmi in cui gli aventi diritto di voto possano partecipare facendo domande…e magari ache i giornalisti.

    • Rabbidaniel ha detto:

      Non mi nascondo dietro un dito, voterei per Zatta, ma la corsa deve essere limpida e ci deve essere un confronto pubblico sui programmi. Cominciamo così a lasciarci alle spalle le paludi di questi 16 anni. Confronto pubblico!

      • mezeena10 ha detto:

        infatti..perciò spero che si metta a disposizione..in fondo le idee di base che spingono al rinnovamento son proprio le stesse!nonostante la forza del movimento veneto credo ci sia anche bisogno di amore e del suo seguito..sono ottimista! e quindi uscimmo a riveder le stelle!!!

    • mezeena10 ha detto:

      stefo io sinceramente spero tanto che g amore sostenga a sua volta la candidatura di zatta..non sarebbe un ridimensionamento per lui e potrebbe comunque ricoprire altri incarichi operativi in caso di vittoria..la “battaglia” sarà contro gavazzi e dondi e servono tutte le forze in campo per vincere la guerra, perchè il “nemico” è comune!

      • Rabbidaniel ha detto:

        Sarebbe la cosa migliore unire le forze. Onestamente Amore ha pochissime speranze di essere eletto dopo la candidatura di Zatta.

      • Stefo ha detto:

        mezeena

        Amore si e’ candidato mesi fa ed ha anche presentato un programma (che puo’ piacere o meno ovviamente) ma gli si deve la possibilita’ di parlare e farsi conoscere e non tenerlo muto come fino ad ora sta succedendo…la Fir ormai e’ chiaro non lo vuole far parlare, Zatta avra’ le sue possibilita’ e sarebbe un gesto di grande spessore se invitasse Amore ad un confronto aperto sui programmi…poi Amore potra’ decidere se crede di appoggiare Zatta ma gli si deve la possibilita’ di poter presentare se stesso ed il suo programma a mio avviso e di potersi confrontare sui programmi.

      • mezeena10 ha detto:

        certo che deve esser lasciato libero di parlare e confrontarsi..però se soppesiamo i 2 personaggi..e lungi da me fare un discorso di classe etc. penso solo che è l’unico a non avere la minima speranza di essere eletto!immagino amore, da siciliano, sia una persona orgogliosa e decisa, ma penso sia anche intelligente da capire che non avrebbe speranze..per questo gli chiederei di collaborare e portare voti alla causa per il vero obbiettivo comune di sbarazzarci una volta per tutte dei vecchi oligarchi!

      • Stefo ha detto:

        Mezeena

        io giudichero’ sulla base dei programmi, Gavazzi non ne ha uno se non il “rinnovamento nel segno della contiunita’” che non vuol dire una ceppa….Amore lo ha presentato sul web almeno, zata lo presentera’…non essendo io tifoso di Treviso o nessuna squadra Italiana il mio interesse non e’ solo mandare a casa chi ha comandato fino ad ora in maniera discutibile ma che venga eletta una persona con un programma valido o in cui io credo quindi senza vedere il programma di Zatta non dico voterei lui invece che Amore…a me interessa il programma non la persona.
        Secondo se vuoi chiedere ad Amore di farsi da parte dandoti i suoi voti (e sicuramente oggi Amore sembra il vaso di coccio tra i vasi di ferro) allora prima i tutto lo devi riconoscere come un candidato degno di rispetto e dell’attenziona tua e degli elettori e dargli gli spazi…se implicitamente ti allei con gli altri non dandogli spazio e tenendolo muto dura che lui riconosca in te un Presidente di cui fidarsi.

      • mezeena10 ha detto:

        stefo piu o meni sappiamo tutti cosa va e cosa no..ripeto il programma di amore l’abbiamo visto e oltre a contenere spunti interessanti è piuttosto fumoso e vi son cose anche ridicole, come premio per la miglior haka italiana ( l’haka è storia cultura tradizione e svilirla e sminuirla cosi è anche un po offensivo)..aspettiamo le prime parole di zatta e poi ricommentiamo..resto del parere che ci si debba coalizzare!siamo sulla stessa barca comunque

      • Stefo ha detto:

        Nel programa di Amore ci sono senza dubbio idee che lasciano il tempo che trovano ma e’ un programma su cui un candidato concorrente dovrebe conforntarsi…non puoi chiedere ad uno di farsi da parte e darti suoi voti senza avergli dato la possibilita’ di esprimersi e confrontarti…sarebbe arrogante e presuntuoso e mancherebbe di rispetto verso Amore che ci ha messo la faccia ed e sato il primo ufficialmente a lanciare il guanto di sfida a chi comanda.
        Io Zatta a priori senza averne visto il programma non lo voterei, il pogramma viene prima della persona che il programma di Zata sia per forza migliore di quello di Amore e’ un’idea al momento, prima di giudicare e decidere vediamolo sto programma e che i candidati si confrontino e proprio tramite il confronto che potrebbero trovare quelle affinia’ elettive un po’ piu’ interessanti ed importanti per il movimento che “mandiamo a casa gli altri”.

      • mezeena10 ha detto:

        non ho detto che deve mettersi da parte..potrebbe ricoprire qualsiasi incarico operativo gli potesse interessare..c’è bisogno anche di lui non ho mai detto il contrario stefo..

      • mezeena10 ha detto:

        beh non lo ridurrei ad un semplicistico “mandiamo a casa gli altri”..non mi sembra di aver affermato solo questo..e ripeto aspettiamo le prime parole di zatta e poi ne riparliamo..

      • Stefo ha detto:

        Mezeena

        di farsi da parte come candidato presidente si glielo chiedi…quello che tu proproni e’ gli do un altro incarico lui si fa da parte come candidato e mi da i suoi voti…che prima gli sia la possibilita’ di confrontarsi sui temi importanti e non solo sul dobbiamo allearci per far fuori gli altri…tu dici tanto non ha opportunita’ quindi che si allei…io dico che ci sia un confronto che gli sia dato spazio proprio da Zatta per poter discutere l’uno con l’altro come si pensano di risolvere certi problemi se poi la situazione rimara’ questa in sede di votazione sicuramente Amore sara’ piu’ pronto a schierarsi con Zatta piuttosto che se gli si chiede direttamente di dare i voti e prendere una posizione diversa da quella di candidato Presidente.

      • Stefo ha detto:

        mezeena

        gia’ visto ore fa quel pezzo di Duccio…non e’ un programma e certe risposte sono molto vaghe…e’ come se un politico ti dicesse “il punto primo del mio programa e’: voglio creare posti di lavoro” ma non ti dicesse come.
        Guarda che non attacco Zatta dico solo che prima di dire lo voerei subito voglio vedere il programma e vorrei che vi fosse un confronto tra i due candidati nuovi almeno (vorrei anche Gavazzi dentro perche’ la mancanza di programma sarebbe palese a quel punto)

      • Stefo ha detto:

        Ci sono ora anche le risposte di Amore:
        http://rugby1823.blogosfere.it/2012/07/affari-italiani-gianni-amore-risponde-alle-domande-sul-futuro-ovale.html
        Molto precise (acune piu; dettagliate di quelle di Zatta) e che dimostrano come se le due persone si incontrassero e si confrontassero sulle idee tutto il movimento ne potrebbe guadagnare e molto.
        Ovviamente risposte di Gavazzi al momento non ce ne sono…

      • mezeena10 ha detto:

        e dubito ne avremo!

  10. Gabriele ha detto:

    Avanti e diteci come possiamo sostenervi e aiutarvi

  11. giuditta strabioli minacetti ha detto:

    impensabile solo fino a ieri vedere Rovigo e Padova alleate con Treviso, “fusse che fusse la volta bona” !! adesso al lavoro perchè i voti dei Veneti da soli non bastano. Fuori Gargamella e la sua cricca dalla FIR

  12. Tony ha detto:

    Bravi…

  13. Parmigiano ha detto:

    Lombardi, emiliani, dai che il veneto è sceso compatto in campo, non bisogna avere paura, Dondi può finalmente cadere, non è troppo tardi per rimediare alla miopia di questi anni, abbiate il coraggio di cambiare, finalmente abbiamo la possibilità di cambiare con un candidato forte, che lavori nell’interessa del rugby, al massimo peggio di così non si può quindi tutti a bologna a votare in massa

  14. Rabbidaniel ha detto:

    L’ho auspicato nel post precedente, ma era ovvio che Zatta si sarebbe mosso solo col sostegno compatto di tutte le società venete di livello. Bellissimo che la regione più rugbistica d’Italia sia finalmente unita. Bello davvero. E spero che altri comitati regionali si uniscano in questo progetto, non voglio una FIR venetocentrica come l’attuale FIR parmacentrica.
    E sono acidi, i cavoli, ora per GavaDondi!

  15. giuditta strabioli minacetti ha detto:

    Calma ragazzi perchè per buttare dalla torre GavaDondi e la loro cricca servono più di 8500 voti o sbaglio ? Il Veneto ne conta circa 3500 e il resto ? confido nell’invito di @Parmigiano !!!

    • Rabbidaniel ha detto:

      Hai ragione, ma spero si ragioni per il bene del movimento e non per le prebende e per i bonus distribuiti da GavaDondi. È un esame di maturità per tutto il rugby italiano.

    • gian ha detto:

      anche dondi/gavazzi partono da un monte di 5/6 mila e gliene servono almeno altri 3500 per essere sicuri, amore qualcosa toglierà (più a dondi) e il rischio di perdere pezzi ne ha di più lo schieramento federale che il veneto (non credo che viadana e collegate perdano occasione per fare un dispettuccio), le grandi in crisi potrebbero preferire zatta, perchè gavazzi non garantisce cambiamenti, non è facile per nessuno!

  16. Willy ha detto:

    la Lombardia (in gran parte) è territorio di Gavazzi, la Toscana? auspico un’accordo con Gianni Amore…

    • Rabbidaniel ha detto:

      Speriamo che Viadana si smarchi e si coalizzi col Veneto. D’altronde sostenere chi ha contribuito ad affossare gli Aironi non sarebbe una grande mossa.

    • gian ha detto:

      si fa presto, nord ovest (lombardia, piemonte,liguria) 4400, centro nord (toscana, emilia romagna) 2800 e questo è il bacino più forte di gavazzi (=7200), ma con crepe in tutti i territori presi in considerazione (viadana la più grossa) – nord est (veneto) 3500, zatta con magari qualche fuga ma molto più roccioso, in ballo c’è centro (lazio, marche, abruzzo e umbria) 3200 e sud (sardegna, sicilia, campania, puglia e calabria) 2850 da cui dovrebbe pescare abbastanza amore diciamo 800; facile non è di sicuro, vediamo se le società cominciano a pensare al rugby e non ai dindi e ai favori

    • Federico ha detto:

      Non credo!

      • Confucio ha detto:

        Piemonte con Gavazzi? Toscana con Gavazzi?Lombardia o Brescia solamente? Da Viadana a Milano Gavazzi ne vede pochi,passando per paesi dove ha dissestato vivai per poi fallire miseramente 3 anni fa e tornare vincitore nel deserto dell eccellenza ed essere già ancora indebitato di 300k euro.

      • gian ha detto:

        quindi dai 7200 ne togliamo un 2000 e li mettiamo dall’altra parte? andiamo a 5200 dondazzi a 5500 zatta, un 1000 diamolo anche ad amore; ne rimangono fuori un 5000 in terreni “neutrali”, allora non è così impensabile che dondazzi perda le brache!

  17. bisao ha detto:

    Ora servirebbero due cose.. che Viadana e le sue “sorelle” si schierino apertamente con il Veneto e che Amore , visto che ha pochissime possibilità di essere eletto , si “allei” con Zatta per portare i voti del sud alla causa di modernizzazione del rugby italico tutto.Da “Rovigoto” sono fiero di vedere tutto il Veneto compatto con Treviso Padova Mogliano etc. combattere per un’unico intento, cosa impensabile fino a pochissimo tempo fa.Dai che ce la facciamo!proseliti ci vogliono…proseliti!

  18. Michi ha detto:

    Bello!troppo bello questo comunicato del veneto unito.complimenti alle societa’. Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  19. Mah ha detto:

    Mah… prevedo sorprese… grosse sorprese…..

  20. Rabbidaniel ha detto:

    Duccio Fumero ha fatto a Zatta sei domande. Molte risposte hanno una certa consonanza con i tinelli di Munari.
    http://rugby1823.blogosfere.it/2012/07/affari-italiani-amerino-zatta-risponde-alle-domande-sul-futuro-ovale.html

    • Marco ha detto:

      Mmmmmmmmmmmmmmm. Veneto unito mi puzza di munari al potere!!!!!! Quindi addio centro sud!!!!!

      • Diego ha detto:

        il signor munari è una persona equilibrata e innamorata del rugby. se dovessi affidarmi a qualcuno per il eben del movimento, personalmente non potrei che scegliere lui. poi come tutti avrà preferenze e difetti, non c’è dubbio. ma una sparata come “addio centro sud” mi pare francamente un’esagerazione fuori luogo.
        sulla sintonia tra le posizioni di munari e zatta poi…non credo ci sia molto da commentare. ricoprono le due massime cariche nella stessa società di rugby…non credo sia uno scandalo che abbiano idee simili sul rugby. e non credo che averlo capito sia lo scoop del millennio

      • Diego ha detto:

        eben = bene

  21. Rabbidaniel ha detto:

    @Diego: non era uno scoop era una constatazione. Penso che a Treviso siano maturate delle idee dal confronto tra dirigenti, fra i quali Munari che è uno dei massimi esperti di rugby in Italia. Non c’erano sottintesi maliziosi nel mio commento.

    • Diego ha detto:

      ma io non avevo visto alcuna malizia, dicevo semplicemente che i due hanno visioni sul rugby e sulla gestione delle squadre molto vicine. d’altra credo che sarebbe difficile convivere con un munari alla guida di una squadra se così non fosse.

    • Diego ha detto:

      e quella dello scoop era una battuta!

  22. Diego ha detto:

    Non posso che prendere atto del fatto che le mie previsioni sono state clamorosamente smentite.

    Resto comunque dell’idea che candidare Zatta, presidente del club più influente d’Italia e che ha pubblicamente “sfiduciato” Dondi, sia un’idea politicamente controproducente.
    Questa mossa verrà vista come una sorta di colpo di stato, un tentativo di prendere il potere (e quindi dirottare le politiche federali a proprio favore) da parte del Benetton e del rugby veneto. E tutto ciò darà fastidio a molti, anche a quelli che potevano essere contrari alla gestione attuale della fir.

    • gian ha detto:

      ti quoto in tutto, per quanto la riconsegna della licenza pro12 potrebbe far presagire qualcosa di diverso e limitare l’idea di colpo di stato, ma più di voler azzerare il sistema, ora marcio, e rincominciare tutto da capo e tutti dallo stesso piano, vedremo

  23. Picco ha detto:

    Veneto compatto per Zatta e Amore vicepresidente?
    In fondo i due non sono incompatibili…

    • Stefo ha detto:

      Sarebbe un ticket interessantissimo e nlle sipsote date alle domane di Duccio si vede che ci sono spazi di collabrazione interessanti e che entrambi possono portare sul tavolo delle idee che possono anche essere complementari ed una non escluda l’altra…che si confrontino apertamente su certi temi, il movimento ha solo da uadagnarci da un cnfronto aperto tra queste due persone e tra questi programmi e probabilmente il confronto poi portera’ il candidato dei due piu’ indietro nei voti ad allearsi con l’altro.

      • Picco ha detto:

        Io ci spero proprio tanto!
        E non solo per pura “matematica” elettorale.
        Credo che il pragmatismo imprenditorialite veneto e l’onesta vera passione meridionale possano essere un fantastico connubio con cui far crescere business e movimento in simbiosi.
        Se ci pensiamo, è esattamente il modello che ci vorrebbe per il Rugby del nostro paese.

      • Gsp ha detto:

        @picco, messa cosi’ e’ quasi impossibile dire di no. Devo dire che la risposta sul 7 di amore mi e’ sembrata anche migliore di quella di zatta. Nel suo programma ufficiale Amore non da il meglio di se e delle sue idee, molto meglio nelle 5 domande.

  24. malpensante ha detto:

    Le venete storiche unite, sembra un sogno, quasi da commuoversi. Giusto confrontarsi sui programmi con Amore e puntare a sud con marketing e propaganda. Da parmigiano vorrei Parma e dintorni allineati, concreti e senza spocchia: è una grande occasione, l’ennesima e forse l’ultima per il rugby italiano. L’apertura di Treviso alla franchigia dimostra intelligenza e cultura sportiva di grandissimo livello e azzera gli ipocriti del possibile conflitto di interesse. Sturato un Franciacorta millesimato 1996 che, se Parma non è solo D e V, a Brescia ci sono eccellenze di tutti i tipi e non solo G. Last but not least: ben fatto bloggers, e grazie di cuore

  25. Zeu ha detto:

    Zatta con Amore, insieme!!!!!

  26. David ha detto:

    per me però iniziamo male …lettera firmata SOLO dalle società maggiori … doveva essere aperta a TUTTE le società anche noi piccoli… se è così eleggetevelo da soli in caso Zatta !

    • Tony ha detto:

      Caro David, il tuo commento mi sembra ricco di risentimento: sicuramente le società minori (che poi minori non sono) sono state contattate in anticipo o/e saranno contattate a stretto giro. Credo che per velocità e dare un segnale di compattezza immediato ci si sia limitati a raccogliere le firme delle società di Eccellenza…che sono solo la punta della piramide presente in Veneto.
      Non credo che questo sia il momento di accampare ognuno il suo orticello…ma sia il momento di restare uniti…se si vuole il rinnovamento e il bene del rugby italico.
      In alternativa avremo dimostrato di avere avuto il c… duro difendendo ognuno i suoi piccoli interessi, ma avremmo fatto il gioco del palazzo favorendo i soliti noti che potranno ridere di noi e delle nostre divisioni interne…non mi pare il caso….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...