Elezioni FIR: la lettera di denuncia al CONI di Gianni Amore

Ieri vi ho anticipato la decisione di Gianni Amore, candidato alla presidenza FIR, di rivolgersi al CONI per denunciare i presunti boicottaggi e sabotaggi finora subiti nel corso della campagna elettorale.
In mattinata è stata diffusa la lettera spedita al CONI. 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cose d'Italia, Federazione. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Elezioni FIR: la lettera di denuncia al CONI di Gianni Amore

  1. Picco ha detto:

    Io sono Trevigiano, per l’esattezza del quartiere Monigo, ex giocatore, tifoso Benetton da sempre.
    Tutta la mia solidarietà al Signor Gianni Amore per i numerosi torti subiti.
    Mi piacerebbe (e molto) che si potessero unire il pragmatismo imprenditorialite veneto e l’onesta vera passione meridionale per far crescere business e movimento di base in simbiosi.
    Secondo me è esattamente il modello ideale per il Rugby così “diversificato” del nostro paese.

  2. newrunner ha detto:

    Qui o il CONI interviene e mette sotto inchiesta tutti questi “signori” o perde di credibilità davanti a tutti i rugbysti italiani !!!!

  3. STARK55 ha detto:

    Non far parlare gli avversari, evitare i confronti diretti, vuol dire avere paura di loro.

  4. Franco Ascantini ha detto:

    Si è sempre parlato del rugby come sport di lealtà ,non sempre gli uomini che lo rappresentano sono leali PECCATO.Comunque Gianni vai avanti da buon giocatore di prima linea

  5. Antonio Angelone ha detto:

    …..pensate che ogni giorno diciamo ai nostri ragazzi il contrario di quanto accade fra gli adulti….e’ deprimente!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...