Grande Milano spera: sarà ripescata in A2?

Giorgio Sbrocco su QS

LA PROSPETTIVA, se si considerano attendibili i soli risultati del campo, è di avere nella stagione 2012/2013 del rugby nazionale tre formazioni milanesi in serie B, anche se si comincia già a parlare (e non sarebbe una novità) di ripescaggi e di “effetto trascinamento” che potrebbe (questa l’ipotesi più accreditata) premiare la Grande Milano, protagonista di una rovinosa doppia retrocessione dalla Al, con un posto in A2. Nell’attesa che siano le decisioni del consiglio federale a disegnare la nuova geografia ovale in quella che fu la capitale del rugby italiano, la vita di Asr, Grande e Union (l’unica a festeggiare, essendo salita dalla serie C dopo aver vinto il girone lombardo precedendo Bassa Bresciana, Varese e Pavia) continua.
INTANTO SI FANNO CAMBIAMENTI alla guida delle squadre milanesi. È di questi giorni la notizia che sulla panchina dell’Asr siederà Ivano Boncina, storico tecnico del club, che avrà come assistente Massimo Cozzaglio. Mentre Gianluca Ragusi, per anni emblema dell’Asr, farà l’assistente di Achille Bertoncini, l’allenatore piacentino confermato director of rugby della franchigia Grande Milano che prosegue nel proprio ambizioso progetto che raggruppa sette club della cintura milanese e schiera due formazioni under 20 nel campionato nazionale di categoria.

Annunci

4 thoughts on “Grande Milano spera: sarà ripescata in A2?

  1. Matteo

    Il mio non vuole essere un attacco a Milano o alla socetàrugby grande Milano, ma è mai possibile che poche squadre proffesisionistiche o semi pro non sappiano in che campionato giocheranno l’anno prossimo? va bè capisco in serie C che non si fa fatica a programmare per una questione di soldi e numeri ma non ci si può ridurre sempre all’ultimo per ripescare qualcuno, ma che squadra puoi allestire? Daccordo che milano avrà un gran numero di giovani scalpitanti ma è il pricipio che è sbabliato. secondo mè se una le squadre non possono iscriversi al campionato dell’anno futuro non si ripesca una squadra si fà un campionato com meno squadre e si decide che l’anno prossimo se ne promuoveranno di più facendone retrocedere lo stesso numero, ma i regolamentiper le salite di categoria dovrebbero essere pronti per luglio per la stagione successiva in modo da programmare.

  2. Spettatore

    Onestamente spero che la storia dei ripescaggi abbia fine, perchè da poca credibilità a tutto il movimento, che ha già buchi ovunque. Inoltre per la Grande, penso che un’anno in B possa solo farle bene, facendo maturare i ragazzi della U20, piuttosto che rimediare l’ennesima promozione tramite ripescaggi (penso che sarebbe la quarta se non sbaglio)

  3. Ciccio Pasticcio

    Definire Bonacina storico allenatore dell’ASR dopo due stagioni, mi sembra francamente eccessivo; forse intendevi Ragusi che è stato all’ASR una vita e mezza …..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...