Le due facce della Challenge Cup

Così Christian Marchetti su solorugby.org ci racconta le partite di ieri di Petrarca Padova e Rovigo

Di questi tempi meglio prendersi e festeggiare tutto. Anche la prevedibile vittoria del Petrarca contro i modesti spagnoli dell’El Salvador. A Padova, nella terza giornata di Challenge Cup, finisce 37-10 per i padroni di casa impegnati nel girone 2. Sempre avanti nel punteggio la squadra di Presutti, sul 27-0 e con il punto di bonus in saccoccia già dopo mezz’ora grazie alle mete di Acuna (2 in 10′), Ansell e Galatro più 3 punti di Walsh e 4 di Chillon entrato proprio per l’apertura australiana.
I 10 punti spagnoli tra la fine del primo e l’inizio del secondo tempo con una meta di Gascon trasformata da Nava e un piazzato dello stesso Gascon. Caporello e nuovamente Ansell a rifinire sul 37-10. Un successo che vale come la legge del contrappasso dopo tante lacrime europee.
A controbilanciare ci pensa comunque Rovigo, nel girone 5, sconfitto 33-10 in casa dall’Agen. Per i francesi due mete di Swiryn, una a testa per Kolinisau e Monribot, una quinta tecnica più quattro trasformazioni di Barnard. Per i Bersaglieri meta di Zorzi e 5 punti di Bustos dalla piazzola.