Gori ci crede e spinge i Leoni: “Treviso farà una grande stagione”

Simone Battaggia per La Gazzetta dello Sport

Nick Mallett aveva visto lontano, due anni fa a Firenze, quando contro l’Australia fece esordire Edoardo Gori come mediano di mischia dell’Italia. «Ugo» aveva 20 anni, era reduce dall’infortunio alla spalla sinistra e a Treviso sin lì aveva trovato poco spazio. Eppure contro Wallabies e Figi riuscì a convincere il ct., che lo designò n.9 titolare per il Sei Nazioni 2011.
Il sogno durò 10′: contro l’Irlanda si frantumò la stessa spalla, dando spazio a Semenzato.  Un anno e mezzo dopo, per la prima volta, Gori inizia la stagione a Treviso da mediano di mischia titolare, a prescindere dal fatto che Botes stia recuperando da un infortunio e che Semenzato l’anno scorso non abbia brillato. Con Burton domani il pratese guiderà i
biancoverdi contro gli Ospreys campioni in carica di Celtic, in un match poco scontato. Treviso si è rafforzata, nelle scorse settimane ha battuto Saracens e Wasps e promette un gioco più spregiudicato. «Non faccio pronostici — spiega il n.9 —, ma quest’anno in Celtic vogliamo arrivare più in alto possibile. In Heineken puntiamo a passare il turno». Obbiettivo enorme: mai un club italiano ha neppure sfiorato l’impresa. E il girone con Leicester, Ospreys e Tolosa non aiuta. «Ma bisogna puntare in alto. Tutte ci considerano una squadra cuscinetto, forse cambieranno idea. Vedremo se saremo ancora l’avversaria con cui riposarsi». (…)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Benetton Treviso. Contrassegna il permalink.

16 risposte a Gori ci crede e spinge i Leoni: “Treviso farà una grande stagione”

  1. teorub ha detto:

    Finalmente si inizia a fare sul serio

  2. Stefo ha detto:

    Ciao Paolo, piccolo OT ed idea per te se ti piace o meno: fantasypro12.
    Il sito: http://www.fantasy12.com offre l’opportunita’ di creare una lega privata (gratuitamente come la registrazione dei giocatori). Negli ultimi 2 anni avevo creato io una lega e poi avevo messo in giro i codici per chi volesse iscriversi magari e’ una cosa che potrebbe essere simpatica per il vosto nuovo sito…

  3. gsp ha detto:

    se non si fa male sono sicuro che fara’ una grande stagione. Secondo me lui e’ proprio forte.

    la squadra sulla carta ha piu’ profondita’, vediamo come si traduce in classifica. c’e’ sempre da vedere se hanno messa una pezza alla preprazione per evitare i cali in inverno. Rifare lo stesso errore per la terza volta (ma in realta’ capitava anche in eccellenza) sarebbe davvero imperdonabile. Forza ragazzi.

  4. MarkElla ha detto:

    scusate non voglio fare l’uccellaccio del malaugurio ma…

    passi che faranno una stagione dignitossissima in Celtic, passi che si toglieranno quache sfizio battendo qualche grande, va bene tutto però….
    ……Tolosa, Leicester e Ospreys sono totalmente fuori portata e lo dico non per fare il solito disfattismo, ma perchè il tonfo che seguirà sarà durissimo se partiamo convinti di andarcela a giocare con il Tolosa o con squadre dello stesso calibro.

    Bisogna essere onesti il Treviso ha fatto una squadra eccellente per quello a cui eravamo abituati, ma i play off sono fuori portata ache se potrebbero arrivarci vicino e l’HC è un’illusione puerile

    e poi se mi sbaglierò…

    giuro sarò il primo ad esserne contento!

    • Matteo ha detto:

      credo anch’io ma penso che mai come quest’anno chiunque (comprese quelle di HC) giochi contro il benetton debba sudarsele le vittorie è difficile centrare i playoff anche in CL ma non arriveranno molto lontani credo che possano aspirere alla 6°piazza in campionato vedendo solo i rooster ma spero che vadano fino in fondo
      non vedo l’ora di andare a vedere qualche bella partitina al monigo…

    • Luc@ ha detto:

      si Mark hai ragione passare il turno di HC è improbabile. E a mio avviso anche arrivare ai play-off.
      Smith (e credo anche Gori intendesse lo stesso), vogliono andare in campo sempre per vincere, come l’anno scorso tra l’altro. Solo che probabilmente quest’anno hanno più fiducia dei propri mezzi.
      Speriamo bene perchè l’inizio della stagione on è affatto semplice.

  5. Rabbidaniel ha detto:

    Gori dice semplicemente che a inizio stagione non bisogna porsi limiti e partire con fiducia. Poi che passare il turno in Heineken sia difficile lo sa benissimo. In PRO 12 non so se si arriverà ai playoff, ma spero che almeno ci si arrivi vicino. Il periodo infernale sarà quello del 6N, con una squadra svuotata dalla nazionale. Quest’anno il roster è più ricco, speriamo basti.

    • Matteo ha detto:

      ma che dici squadra svuotata dalla nazionale? adesso ci sono le zebre loro si ca avranno problemi a gestire la marasma di giocatori andati in nazionale scherzi al massimo treviso quanti giocatori può perdere? giusto quei 20-25 giocatori che male sarà? mentre le zebre….

  6. MarkElla ha detto:

    Sinceramente non mi sono mai soffermato ad analizzare il rendimento di Munster e Leinster, nel periodo immediatamente successivo al 6 Nazioni cito queste due squadre perchè sono al top della CL e perchè sono il 95% della nazionale verde, Treviso in che misura contribuisce? circa il75% della naionale italiana??

    • Matteo ha detto:

      hai ragione ma meinster ha circa il 50% dei nazionali munster il 30 e un conto se ti vanno via 10-15 giocatori su una rosa di 45 un altro se ti spariscono le III linee e perdi in un sol colpo più di mezza squadra poi senza voler tirarla a nessuno se di mezzo c’è qualche infortunio e contando anche che loro dietro hanno già giocatori abbastanza proti ad assorbire l’urto celtic mentre noi (apparte qualche eccezione come il permit dell’anno scorso di treviso che ora non ricordo) non abbiamo un movimento così formatoo come quello irlandese con i club e province , detto cio forsa leoni

  7. hull ha detto:

    …con un ringraziamento a Mallett per aver affrettato il suo ritorno in campo (direttamente in Nazionale) con la ricaduta dell’infortunio alla spalla dopo 10 minuti di gioco…

  8. Giompy ha detto:

    In HC è impossibile pensare di passare il turno, già sarà qualcosa portarsi dentro casa lo scalpo di una delle 3 avversarie (e spero tanto sia quello degli spocchiosi francesi). Ma fa bene Gori a non porsi e a non porre limiti. Non puoi partire già con l’idea che tanto le prendi, perché va a finire che ne prendi il doppio! Nel pro12, se non caleranno troppo durante e subito dopo il 6 Nazioni, i Leoni potrebbero anche arrivare sesti: a parte le 3 maggiori irlandesi, gli Ospreys e Cardiff, le altre squadre sono tutte alla portata di Treviso. Glascow credo non possa ripetere l’exploit dell’anno scorso, gli Scarlets sono un tantino superiore ma siamo lì come livello, Newport Edimburgo Connacht e Zebre sono di livello inferiore, anche se Edimburgo è abituata a sorprendere ogni tanto. I playoff sono un miraggio, un bel sesto posto no!

  9. miki ha detto:

    Cambiando discorso.. ma i giornalisti della Gazzetta potrebbero almeno fare lo sforzo di leggere le formazioni?? Burton è schierato estremo, Di Bernardo all’apertura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...