Il XV ideale del round 2 di Rugby Championship è un affare tra Pumas e All Blacks

Le scelte di Planet Rugby: un sudafricano, nessun australiano e tanta Nuova Zelanda e Argentina.

15 Israel Dagg (New Zealand)
14 Gonzalo Camacho (Argentina)
13 Ben Smith (New Zealand)
12 Sonny Bill Williams (New Zealand)

11 Cory Jane (New Zealand)
10 Dan Carter (New Zealand)
9 Aaron Smith (New Zealand)
8 Kieran Read (New Zealand)
7 Juan Martín Fernández Lobbe (Argentina)
6 Julio Farías Cabello (Argentina)
5 Patricio Albacete (Argentina)
4 Eben Etzebeth (South Africa)
3 Juan Figallo (Argentina)
2 Eusebio Guiñazú (Argentina)
1 Rodrigo Roncero (Argentina)

E per gli springboks va ancora peggio nello scelte del sito sudafricano Rugby365…  Però c’è un australiano. Eccole:

15 Israel Dagg (New Zealand)
Got the only try of the game in another polished display. He showed the incisive running that he is famous for and made some telling contributions with the boot as well.
Bubbling under: Adam Ashley-Cooper (Australia)

14 Cory Jane (New Zealand)
Bubbling under: Gonzalo Camacho (Argentina)

13 Ma’a Nonu (New Zealand)
Bubbling under: Rob Horne (Australia)

12 Sonny Bill Williams (New Zealand)
Bubbling under: Santiago Fernandez (Argentina)

11 Digby Ioane (Australia)
Bubbling under: Hosea Gear (New Zealand)

10 Dan Carter (New Zealand)
Bubbling under: Nicolás Sánchez (Argentina)

9 Aaron Smith (New Zealand)
Bubbling under: Francois Hougaard (South Africa)

8 Juan Martín Fernández Lobbe (Argentina)
Bubbling under: Kieran Read (New Zealand)

7 Michael Hooper (New Zealand)
Bubbling under: Richie McCaw (New Zealand)

6 Liam Messam (New Zealand)
Bubbling under: Julio Cabello (Argentina)

5 Patricio Albacete (Argentina)
Bubbling under: Nathan Sharpe (Australia)

4 Sitaleki Timani (Australia)
Bubbling under: Luke Romano (New Zealand)

3 Owen Franks (New Zealand)
Bubbling under: Juan Figallo (Argentina)

2 Eusebio Guiñazu (Argentina)
Bubbling under: Keven Mealamu (New Zealand)

1 Rodrigo Roncero (Argentina)
Bubbling under: Benn Robinson (Australia)

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in All Blacks, Argentina, Australia, Rugby Championship, Sudafrica. Contrassegna il permalink.

30 risposte a Il XV ideale del round 2 di Rugby Championship è un affare tra Pumas e All Blacks

  1. riccardO 11 ha detto:

    questa è quella giusta : 15 istrael dagg 14 hosea gear 13 frans steyn 12 sonny bill williams 11 ben smith 10 daniel carter 9 aaron smith 8 kieran read 7 wilem alberts 6 liam messam 5 patricio albacete 4 eben etzebeth 3 ben franks 2 keven mealamu 1 rodrigo roncero

  2. Matteo ha detto:

    riccardO 11 f.stayn a centro daccordo che è forte e se io fossi il suo allenatore lo farei giocare sempre ma detto ciò per me soprattutto in attacco sabato non è stato trascendentale e se lo dico io credimi la coppia di centri è giusta quella di RP

  3. mezeena10 ha detto:

    dall’alto della vostra grande esperienza, presumo..non bastava quella della maggior parte dei tecnici di autoreferenza..ora ci si metton pure i tifosi..mah!?!

    • Matteo ha detto:

      in che senso?da supporte wallabie secondo me nonu ha giocato meglio di steyns.

      • mezeena10 ha detto:

        steyn nullo..se non gli avessero servito la meta su un piatto d’argento la sua prestazione era da 4..mai un break, un azione degna di nota..il calcio sbagliato manco lo calcolo..ma’a nonu è in tutte le formazioni dei maggiori giornali e siti specializzati..ovvio con la partita che ha fatto, sopratt in difesa

      • mezeena10 ha detto:

        era piu che altro per il : se te lo dico io, credimi..e l’altro per : questa è quella giusta.. 🙂 .tutto qui..ricorderei inoltre che, da chi sceglie i giocatori a quelli che li giudicano post partita, son fior di professionisti e non certo gli ultimi arrivati..almeno aggiungete è mia opinione o io penso please!!!

      • Matteo ha detto:

        Daccordo ma secondo il mio modestissimo parere nonu aveva fatto una partita mostruosa poi il mio era un discorso da supporter australiano e ammiratore di steyn quindi parte in causa non volevo minimamente sostituirmi a nessuno volevo solo dire che fra i due mi sembrava che avesse giocato meglio nonu nella seconda giornata

      • mezeena10 ha detto:

        ora ci siamo!!! e poi mica faccio l’indovino per sapere che tifi per i wallabies..su nonu son d’accordo..ha fatto una buonissima partita..ciao

  4. riccardO 11 ha detto:

    frans steyn è molto piu forte di nonu

    • Matteo ha detto:

      anche secondo me (opinione mia personale) ma solo vedendo le due partite di ieri e basandomi solo su quelle dico nonu al posto di steyn

  5. riccardO 11 ha detto:

    per me l’argentina ha giocato male

    • Mike ha detto:

      Non sei d’accordo soltanto con i maggiori esperti mondiali di rugby… E chi guardando la partita, come scrive un giornale neozelandese, non ha avuto la pelle d’oca in almeno un paio di azioni difensive dei pumas, non sa ‘sentire’ il rugby

      • mezeena10 ha detto:

        d’accordo con te mike..a me son piaciuti moltissimo..a tratti eroici..per la vittoria bisognerà attendere l’australia!!! 🙂

    • rolloderollis ha detto:

      Beati loro, se hanno giocato male e pareggiato con il Sud Africa.
      Sicuramente tra 12 anni di Rugby Championship non saranno nella situazione dell’Italia dove l’obiettivo è vincere una partita per salvare il 6N!

    • gino(monza) ha detto:

      Ma è un provocatore ( a meno che non capisca niente ma proprio niente)

  6. lorenzo#2 ha detto:

    basta bambini!!
    io dico solo che Israel Dagg è stato mostruoso sabato.

  7. davide p. ha detto:

    sarà…ma ben smith a 15 io lo preferisco a dagg…ma è una squadra di mostri…pure coi sostituti.

    • mezeena10 ha detto:

      son giocatori completamente diversi, ma izzy dagg è molto piu completo ed estroso e ha un gioco al piede nettamente superiore rispetto a b. smith..oltre ad essere uno dei leaders dello spogliatoio nonostante la giovane età!!!

  8. davide p. ha detto:

    ah dimenticavo….per i sostenitori di steyn…direi bocciati in toto….preferisco fourie…che non so dove cavolo sia finito.

  9. riccardO 11 ha detto:

    dagg rimane il migliore assieme a carter

    • mezeena10 ha detto:

      no..carter è 2 spanne sopra chiunque..non esiste nessuno che gli si avvicini..neanche un pò!!!

      • Matteo ha detto:

        lo so che mi prenderò una scarica di insolenze e che carter rimane il migliore tra gioco al piede difesa aggressività ecc.ecc. ma come distributore di palloni io sono affascinato da paperoga Larkham non ho mai visto nessuno giocare così vicino la linea avversaria (se non anche oltre) con la sua apparente calma aveva una corsa quasi irridente sembrava un bambino perso alla fiera paesana
        è vero al piede e in difesa lasciava a desiderare ma con la palla in mano inventava rugby e credo lui e O’Gara siano una delle ultime aperture vecchio stampo, di quelle che placcano solo sel l’avversario gli sbatte addosso
        adesso insultatemi pure

      • mezeena10 ha detto:

        beh hai preso ad esempio 3 che piu diversi non si puo

  10. gino(monza) ha detto:

    Matteo ma Larkham non sarà mica australiano per caso?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...