Zebre, conquistare il pubblico di Parma sarà una “Mission impossible”?

Christian marchetti per La Meta

Brutta bestia il morbo Olimpiadi. Condiziona anche le metafore… Dong Hyum Im, coreano, è tra gli arcieri più forti del mondo. Ha una regolarità impressionante, fa sempre centro.
Un campionissimo nonostante sia ipovedente. Esegue gesti meccanici, “sente” la freccia prima di scoccarla. Nella sua testa il bersaglio lo vede eccome. Ecco, se Dong Hyum
Im fosse un giornalista di rugby, probabilmente, non farebbe centro nel bersaglio delle polemiche. Perché è un freddo calcolatore, una macchina. Se tenesse conto esclusivamente delle proprie emozioni, le gare di tiro con l’arco sarebbero cruente e macabre…
Premessa lunga, tanto per confermare che da queste parti ci piace ragionare sui numeri piuttosto che sulle “simpatie”. Numeri che nel caso delle Zebre non incoraggiano di certo. E parliamo di presenze sugli spalti, il pubblico che seguirà la franchigia federale nella sua prima stagione tra Pro 12 e Heineken Cup. Secondo quanto riporta http://www.stadiapostcards.com, sito che da una decina d’anni a questa parte tiene il conto degli spettatori del massimo campionato italiano di rugby, il “XXV Aprile” di Parma, casa dei Crociati e presto di Garcia e compagni, è stato il meno frequentato della stagione scorsa: 2.950 tifosi (media di 328 a partita), ultimo posto dell’insolita classifica alle spalle del
campo numero 1 dell’Acquacetosa (quartier generale della Lazio) che ha contato 4.500 persone. Dati che si fanno agghiaccianti – qui la fonte è l’Erc – studiando le performance
dei Crociati in Challenge Cup: si va dai 250 che hanno assistito alla partita contro Bucarest, ai 300 per la sfida ai Worcester Warriors, infine al “record” dei 1000 per la visita dello
Stade Francais. Cifre che vanno prese con il beneficio d’inventario, certo. Quelle relative
all’Eccellenza, in particolare, vengono dai dati riportati dai giornali e quindi, nella maggior
parte dei casi, forniti da uffici stampa “ottimisti”. Tuttavia fanno pensare. (…)
Missione impossibile portare gente al “XXV Aprile”? Più che altro difficile, mentre la memoria torna ad un vecchio derby Parma-Gran valevole per i play off con tante persone vestite da posti vuoti. Anche allora tante polemiche, ma tutte frecce dritte al bersaglio…

Annunci

29 risposte a "Zebre, conquistare il pubblico di Parma sarà una “Mission impossible”?"

  1. Nik

    beh bisogna ammettere che anche il pubblico del Benetton è raddoppiato passando dal campionato italiano alla Celtic league, prima eravamo mediamente intorno alle mille persone scarse a partita

  2. MarcoZebre M

    Nik, voi avete un club storico dietro il c….. avete tradizione.La gente a Treviso viene a vedere il club Benetton Rugby giocare contro quegli squadroni celtici, non va a vedere il giocatore singolo perchè è figo o 30 caps in nazionale. Le zebre avranno solo zitelle disperate alla ricerca di un autografo.

  3. malpensante

    Allo Zaffanella c’erano stabilmente, tra abbonati o comunque fedelissimi, almeno 5-600 parmensi paganti/partita (della provincia, non solo della città). Tribuna vip e omaggi, non li conto e nemmeno poi si presentavano in tanti rispetto ai tagliandi ed agli abbonamenti sponsorizzati. Sulle previsioni per il XXV aprile, di sicuro questi ultimi saranno molti di più, almeno nei primi tempi e se “fa tendenza”. Pubblico con profilo tecnico stile 6N, ma molto peggio come composizione. Gli abbonamenti sono comunque più cari che allo Zaffanella e mancheranno il migliaio di fedelissimi Viadanesi e buona parte dei parmensi affezionati agli AIroni. Ci sono tre squadre in eccellenza in un raggio di 30 km. Gli abbonamenti diranno se le previsioni saranno grige, fosche, nere. Può darsi mi sbagli, ma dopo le prime partite i 2500-3000 fissi dello Zaffanella, neanche con l’ingresso gratis.

  4. nessuno

    che tristezza….si fanno giocare le franchigie dove non c’è neanche pubblico….ma dove vogliamo andare? perchè l’imperatore voleva il giocattolo a due passi da casa..che figure faremo davanti alle altre nazioni…e alle tv che ci trasmetteranno…filmeranno i campi di mais e le case che ci sono attorno…dilettanti allo sbaraglio…neanche a questo avete pensato, in effetti era un dettaglio da tastare prima di fare il dictact….perfino le elezioni il 15 settembre per mettere i bastoni tra le ruote agli altri con le ferie…

    1. malpensante

      A Moletolo, niente mais per la polenta: panorama di capannoni industriali e qualche casa di periferia estrema, sopravvissuta al dilagare della città. Niente parcheggi, un po’ meglio le domeniche di chiusura del vicino centro commerciale. E un solo bus per chi arriva dalla città.

      1. hull

        Non vi preoccupate: ci sono le tribune mobili del Flaminio che copriranno i campi di mais dall’indiscrezione delle telecamere…

  5. mauro

    da pavia non so se andare a vedere le zebre o fare una trasfertina fino a Treviso…mi sa che opterò per la seconda quando scende qualche big

  6. tutto prevedibile… unica incognita (ma non troppo) i risultati sul campo… poco pubblico e, almeno al momento, niente sponsor… non so voi, ma a me frullano in testa tanti appellativi per la gestione federale di questa squadra…

  7. maurizio

    Beh i derby parma gran erano gli unici che riempivano le tribune, solo una volta non si è riempita la terza tribuna provvisoria in tubi innocenti solamente perchè una delle due società ha dato ordine di non andarsi a sedere in quel punto

  8. Lo scalmanato (ero Maurizio)

    Da parmense – e parmigiano per necessità e non certo per vocazione – oltre che affezionato agli Aironi: col cavolo che compro l’abbonamento! Dopo di che, nel nome del rugby, qualche bella squadra a Moletolo (un domani stadio G.D.) si andrà sicuramente a vederla.

    1. malpensante

      Più probabile vada a Treviso, semel in anno, ma anche due o tre.:-) Per il resto, Zaffanella, Amatori, Crociati e Reggio nell’ordine, ma si ritorna ai vecchi ritmi, una ogni tanto

  9. Lo scalmanato (ero Maurizio)

    In generale non capisco quale sia il problema visti i 2.500/3.000 tifosi celtici provenienti dalle isole britanniche e previsti da Manghi 🙂

  10. hull

    Tutte polemiche sul nulla!
    Basta che le Zebre vincano a ripetizione e vadano in testa alla classifica, e vedrete che il pubblico verra’ ad affollare le tribune…





    ehm…

      1. Max

        Ovviamente molto dipenderà dai risultati della franchigia, credo che all’inizio sarà difficile vedere gli spalti gremiti, senza contare che molti potenziali tifosi sono rimasti delusi dalla gestione del caso Aironi.
        Io non vivo proprio vicino a Parma ma spero di potere assistere ad almeno una partita di questa stagione, e nel mio piccolo sosterrò sempre i giocatori delle zebre

  11. Fabio

    Se vince le elezioni Gavazzi (ovvero: continua a comandare il buon Dondi) compreranno anche gli spettatori.
    Nel frattempo, però, pare che sia stato visto qualcuno dalle parti del Nereo Rocco di Trieste a chiedere informazioni su certi teloni……

    1. Mah

      Ehila’ edicolante, anche oggi non ti sei risparmiato un secchio di merda. Complimenti!!!!!! .ah alla Benetton, non ci sara’ qualche caccola che ti da fastidio? Li tutto bene naturalmente

  12. ernie

    Ma che sport è mai questo se ci si inventa un club e lo si finanzia dove non c’è quasi nulla? Alla faccia dei luoghi in cui c’è movimento, passione e tradizione (Padova e Rovigo) e di quelli che hanno un contorno sul quale sarebbe più facile e sensato lavorare (Roma).
    Se in FIR è passata una scelta come quella delle Zebre significa che la FIR è una cupoletta di 4 mafiosi, ma il movimento è fatto anche da tanti pagliacci che non sanno fare di meglio.

  13. Paolomn

    Una squadra si costruisce con i soldi il tifo si costruisce con la passione! Chi ha voluto seminare in un deserto vedra’ i frutti fra 10 anni ma nel frattempo qualcu’altro ha pensato di seminare da un’altra parte……..

  14. Scalmanato (Gio)

    Non entusiasmatevi troppo di queste 2 vittorie delle Zebre, erano solo amichevoli, voglio vedere quando il gioco si farà duro, ovvero alla prima di PRO12…e con “voglio vedere” intendo da casa, contratti tv permettendo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...