Sonny Bill, ancora All Blacks per qualche settimana. Forse.

Ad aprire la porta è il boss della NZRU, la federazione neozelandese: “he is still eligible and contracted to New Zealand”. Lui, ovviamente, è Sonny Bill Williams, che potrebbe essere chiamato a prendere parte alla prima fase del Rugby Championship dopo che il ct all blacks Steve Hansen ha saputo che Conrad Smith sarà indisponibile per almeno sei settimane”.
SBW alla fine del Super Rugby in corso andrà in Giappone e poi nella league australiana, “perdendo” così il diritto a vestire la maglia dei tuttineri, ma da quelle parti pensano di fare di necessità virtù e aggrapparsi ai cavilli burocratico. Cosa che normalmente non farebbero.
Le cose comunque non sono ancora chiarissime e lo stesso Tew prende tempo: “Vedremo dopo questo fine settimana, dipende anche da cosa faranno i Chiefs”. Ma la domanda vera da farsi è un’altra: cosa ne pensa Sonny Bill?
Chiudo con una dichiarazione di Tew sulla vicenda legata allo sponsor sulle maglie della nazionale neozelandese, parole molto dorotee: “AIG non ci ha chiesto di mettere il loro logo sul petto dei giocatori e nessuna della NZRU ha ricevuto visite a sorpresa da parte di Adidas”. Insomma, non è successo niente. Dice.

Annunci

19 thoughts on “Sonny Bill, ancora All Blacks per qualche settimana. Forse.

    1. Matteo

      secondo me no le regole valgono per tutti vino a quando è in nuova zelanda può essere eleggibile per gli AB quando se ne va o cambia “codice” se vuole una maglie degli AB se ne va in negozie e se la compra

      1. Matteo

        ah mi sono dimenticato , per mè a oggi è uno dei centri più forti sicuramente se si tila una squadra ideale dovrebbe esserci anche lui

      2. Matteo, sono uno per il rispetto delle regole, ma evidentemente quelle degli All Blacks sono troppo stringenti. Per tutelare dei campioni, e difenderli da attacchi esterni, soprattutto dal punto di vista economico, bisogna che cambino. Non era pensabile, fino a qualche anno fa che un giocatore degli All Blacks potesse essere iscritto nelle federazioni di altri sport, in particolare quelle pugilistiche. Ma è stato autorizzato. Sonny Bill è un campione, e come tale va trattato.

      3. Matteo

        allora scusa perchè non hanno convocato carter quando giocava a perpignano, va bene era spaccato, ma quanto a intelligenza tattica non c’è paragone, oppure il tallonatore che era di newcastle, ora non mi sovviene, vuoi forse dire che non sono campioni anche loro?o che sono meno forti? le regole son regole e se iniziamo così anche steyn del sud africa hanno fatto ponti doro per riportarlo all’ovile, ma prima che mettesse piede in sa la maglia sprinboock se la sognava

    2. Stefo

      Matteo guarda che i Boks non hanno le stesse regole di AB e Wallabies prova ne e’ l’inclusione negli anni di diversi giovatori che militano in Europa…ai mondiali sono andati sia Muller che Pienaar dell’Ulster per esempio…

  1. Boborug

    Siccome non hanno centri a sufficienza…………
    Resto dell’idea che se una regola esiste, esiste per tutti, certo la forza degli AB è che si possono permettere questa regola vista la quantità di patrimonio umano di cui dispongono.
    Giustamente qualcuno fà notare che non lo fecero per Carter o per Hayman, perchè dovrebbero farlo per Sonny Bill…….

      1. And

        Hayman che poi è un pilone nn un tallonatore. Steyn ha saltato qualche partita ma in questi anni la casacca Sprinbok nn l’ha persa. E’ tornato perchè il contratto è scaduto.

  2. Matteo

    @and su hayman hai ragione sul ruolo chiedo perdono! ma per quanto riguarda Steyn non mi risulta che quando gioacva in francia PDV lo abbia mai chiamato (anche se potrei sbagliarmi) poi è vero che glil è scaduto il contratto ma non mi sembra che è andato i sud africa a fare la fame, voglio dire che forse non avrà guadagnato come in francia o in un altro posto ma non fa la fame e salute permettendo giocherà più partite rispetto al campionato francese tra SuperXV springbooks e se ha tempo currie cup quindi credo anche più partite = più soldi quindi…… vorrei avere io i problemi di Steyn e SBW

  3. Fabio

    ma mica son regole del rugby, sono regole che si sono dati i neozelandesi.
    Liberi di farsele e liberi di trasgredirle.
    Se avessero qualcuno meglio di SB lo avrebbero chiamato, il vero (loro) problema è che ancora non c’è, tutto qui.

    1. Filippo

      beh Fruean con cui ha giocato in coppia la scorsa stagione, che numeri che facevano,è similare…forse non forte e finito come sonny bill….ma buttalo via 🙂 ma non credo che Hansen faccia esperimenti in Championship

    1. Filippo

      non mi pare proprio che partita hai visto? la mischia di Waikato ha preso valanghe di calci! Sonny Bill ha fatto una grande partita e anche Cruden…

  4. davide p.

    avrà anche talento e i ‘numeri’ da funambolico dalla sua parte ma preferirei perdere SBW per qualche settimana piuttosto che Smith. spero solo che la corte da telenovela della NZRU finisca definitivamente di fronte alla scelta dei soldini piuttosto che l’attaccamento alla maglia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...