Wakarua non è più un Cavaliere: “Dovevo restare ma non mi vogliono”

Rima Wakarua non giocherà più a Prato: lo fa sapere attraverso una lettera mandata agli Scudieri, i tifosi organizzati del club toscano. Una missiva dove accusa il club…

Io e la mia famiglia desidera ringraziare I Cavalieri per gli ultimi 4 anni che ho giocato al club. Il club ha fatto un grande passo in avanti nei quattro anni che sono stato qui e speravo di continuare il mio viaggio con il club e aiutare i giocatori più giovani sviluppare e comprendere le piccole cose di rugby che fanno la differenza, che non vengono insegnate a questo momento.
Ho apprezzato il mio tempo a Prato e conosciuto tanti buoni amici. Sono arrivato ad un accordo con Fabrizio il venerdì scorso per tornare e giocare con I Cavalieri su quale abbiamo lavorato nel corso degli ultimi 4 settimane. Eravamo sempre in contatto fino a venerdì ma poi per la mia grande sorpresa ho ricevuto un e-mail da uno degli allenatori dicendo che hanno deciso che loro non mi vogliano, ‘soprattutto a livello di progetto tecnico’, per la prossima stagione. Posso onestamente dire che ho fatto tutto il possibile per giungere ad un accordo ragionevole per rimanere al club, e fino a pochi giorni fa avevo un OK verbale dal presidente dei Cavalieri.
Per Gli Scudieri e tutti i tifosi vorrei ringraziarvi personalmente, senza di voi ragazzi il rugby non sarebbe andato avanti. Sarò di nuovo a Prato in un paio di settimane per salutare tutti e ora sto cercando qualche opzioni per rimanere nella zona in modo che posso contribuire allo sviluppo di giovani giocatori toscani in arrivo.

Rima Wakarua.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Campionato Eccellenza. Contrassegna il permalink.

16 risposte a Wakarua non è più un Cavaliere: “Dovevo restare ma non mi vogliono”

  1. Emy ha detto:

    Eccoci! Prato-Recco sono sì e no 200 km! 🙂
    Non è che vuole tornare a fare mediana con Lichi Villagra?
    C’è il mare, si sta bene e la focaccia è buona!
    Battute e offerte al volo a parte, in bocca al lupo a Wakarua per il suo futuro.

  2. thecapricorntm ha detto:

    Okay. Siamo al delirio. Qualcuno può dirmi con COSA I cavalieri faranno il prossimo campionato?

    • Marco ha detto:

      Sicuramente senza uno che pensa solo ai soldi….. Grazie di tutto rima come giocatore per il resto sta dove sei che perdiamo poco!!!!

  3. Marco ha detto:

    E comunque intorno ai 5000 euro al mese cerco anche io un club in Toscana per far crescere i giovani……..conoscendo tonfoni se aveva veramente trovato un accordo nessuno poteva fargli cambiare idea ne frati ne de rossi!!!

  4. Tifoso ha detto:

    “ho ricevuto un e-mail da uno degli allenatori dicendo che hanno deciso che loro non mi vogliano, soprattutto a livello di progetto tecnico’, per la prossima stagione” leggasi il Superfigo Frati…. ma non è che lo rivolete a Parma?!?!? a Prato si sta facendo un sacco di buoni amici, soprattutto nello spogliatoio, tant’è che deve comprare ragazzi di Parma per parlare con qualcuno che non lo mandi in c…

  5. Matteo ha detto:

    scusate non sono toscano e no so le dinamiche ma chi può prendere il posto di rima (che a me come giocatore non è mai piaciuto) penso che per Prato possono esserci un pò di problemi a sostituirlo ma se lo hanno fatto sarà percè ci sono dei sostituti, chi sono?

  6. gian ha detto:

    ah però, bell’ambientino sul serio, complimenti, non l’abbiano a male gli appassionati di Prato, ma la società non ne esce bene da questa letterina, e neanche lo staff tecnico al completo (aiutare i giocatori più giovani sviluppare e comprendere le piccole cose di rugby che fanno la differenza, che non vengono insegnate a questo momento).

    • Marco ha detto:

      Scusate ma giudicare solo una parte non vale !!! E’ chiaro che rima e’ rimasto a piedi e quindi scrive quello che vuole servirebbe un chiarimento da parte sella società … La verità e’ sempre nel mezzo… E’ chiaro che rima non si sostituisce con nessuno ma e’ vero che ha 36 anni e voleva un sacco di soldi , quindi se soldi ce ne sono meno e lui non ha 20 anni …. Poi altre cose le sa solo lo staff ……

      • gian ha detto:

        assolutamente corretta la tua risposta, è anche vero che qualche giorno fa’ la società diceva che non riusciva a contattare rima e qui non sembra fosse così, dopodichè questa lettera è rivolta agli scudieri, non alla stampa, quindi a gente che, perlomeno, può recepire dei rumors e sapere quanto ci sia di vero. a questo punto aspettiamo la replica della società

  7. samuele ha detto:

    Rima ha 36 anni,miglior calciatore del campionato ma anche peggior placcatore. Poi bisogna anche dire che ha dei problemi di relazione e ciò non lo aiuta a farsi ben volere in generale. Io come tifoso non sono particolarmente sconvolto da questa notizia, se qualche squadra lo volesse ,lo contatti e se lo prenda..

    • Ale ha detto:

      Condivido ed aggiungo anche che, non è mai stato determinante nelle fasi cruciali dei campionati a partire dalla semifinale con il Noceto del 2009 (4°cartellino giallo per placcaggio alto “volontario”, non disputò per fortuna la finale), play-off 2011 e finali di quest’anno.

    • Parmigiano ha detto:

      A parma devo ancora trova una persona che lo rimpiange

  8. Pingback: I Cavalieri non ci stanno e rispondono a Wakarua | IL GRILLOTALPA

  9. hull ha detto:

    Puo’ capitare di non trovare l’accordo finale anche se la trattativa sembrava ormai giunta in porto, pero’ personalmente non mi piace chela comunicazione del mancato accordo arrivi via email.
    Forse e’ dovuto a problemi di fuso orario…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...