Il ricorso di Mogliano non arriva, il “Cavaliere” Wakarua gioca la finale con Calvisano

Mogliano ha presentato due ricorsi al giudice sportivo dopo la semifinale di ritorno con Prato dello scorso fine settimana. Ci si attendeva la squalifica di Wakarua per un pugno non sanzionato, contestata anche l’espulsione comminata a Patrizio all’inizio del secondo tempo. Il ricorso del club veneto non è però arrivato in tempo alla FIR e questa settimana il giudice sportivo non ha potuto esaminarlo (le visioni dei ricorsi avvengono il mercoledì). Wakarua sarà quindi regolarmente in campo questo fine settimana per gara-1 della finale di Eccellenza, se il coach dei Cavalieri deciderà di schierarlo.
Squalificato invece 4 settimane Patrizio per il cartellino rosso.
La decisione del giudice sportivo su Wakarua è comunque solo rimandata di una settimana. Ma scommetto che le polemiche non tarderanno ad arrivare…

PER VEDERE LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO DI QUESTA SETTIMANA CLICCA QUI

51 pensieri su “Il ricorso di Mogliano non arriva, il “Cavaliere” Wakarua gioca la finale con Calvisano”

  1. Uno che tira un pugno non viene squalificato. Un giocatore che viene buttato fuori pur essendo a metri di distanza dal presunto fallo si becca 4 settimane. Qualcosa da aggiungere?

    1. Dai rabbi, sei una persona ragionevole, sai benissimo che si tratta di due cose diverse. Sono beghe di quartiere, non lasciarti tirare in mezzo.

      un episodio visto dal giudice di linea (e si vede anche dai filmati) ed una non vista e che quindi deve andare valutata secondo una procedura diversa.

      non sono pero’ daccordo che ste cose debbano valutarsi per ricorsi, nel senso che non dovrebbe essere necessario un itnervento della squadre, ma il giudizio sportivo dovrebbe esaminarle e basta, e soprattutto in tempo.

  2. Ci risiamo…… e poi dicono….sempre e costantemente due pesi e due misure….ma che razza di federazione è questa??????la solita giustizia ad orologeria e ancor peggio DI PARTE!( sfido CHIUNQUE A SMENTIRMI!!)…sarebbe da ritirare le squadre e fare un campionato parallelo….se fossi un tifoso del Mogliano mi sentirei cornuto e mazziato… UNO SCHIFO!

  3. Siamo alla farsa…poverino: il giudice sportivo lavora 1 giorno a settimana??? Neanche in parlamento lavorano così poco…forse visto che trattasi “solo” di una finale, era lecito aspettarsi una maggiore attenzione dalla federazione??? Forse Mogliano ha inviato il ricorso tramite piccione viaggiatore, o RR ordinaria invece che mezzo Traco10…mah, che il ricorso non sia arrivato in tempo mi sembra anche questa una bufala….

  4. Visto che siamo in Italia e che dovrebbe essere a tutti noto come vanno le cose tutte le cose in questo BEL PAESE, e soprattutto come vanno o come si dice che vanno quando si vuol favorire o sfavorire qualcuno o qualche ENTE, il ricorso del Mogliano sarebbe stato giusto e soprattutto doveroso venisse consegnato a mano, accompagnato da una guardia armata con personalità giuridica in grado di testimoniare nelle sedi competenti, anche a costo di invalidare tutti i campionati. Andare avanti così è da suicidi!

  5. MI piacerebbe vedere gli avvisi di giacenza in Federazione….. 😉 Battute a parte non mi piace fare dietrologia ma non posso tollerare la mancanza di oggettività e buonsenso di un GS che si trincea davanti ad un cavillo burocratico….

  6. Cari invidiosi poveretti rosiconi e sopratutto incompetenti totali sul rugby e il regolamento, allora per montatariol ci e’ voluto un MESE e dico un MESE , per burgman 2 settimane … Allora dove sta’ il problema? Tanto piu che nessuno di Prato ha negato l evidenza del pugno ma a semplicemente detto che se sarà squalificato nessuno potra’ dir niente, sempre ricordando che e’ imparagonabile quello che hanno fatto i vostri beniamini burgman e montariol . Se la giustizia sportiva Ha questi tempi che c entra Prato? Rilassatevi vi toccherà vedere wakarua anche sabato…

    1. Haro marco, la tua arroganza e la tua spocchia fa il pari con la correttezza dei vostri beniamini, le dichiarazioni del vostro allenatore e l’atteggiamento forcaiolo (leggi ricorsi e abuso di carta bollata) a cui ci ha abituati la vostra societa’..contribuendo in modo fattivo a rovinare il clima che si respirava in questo sport. Cio’ detto, mi soffermo a criticare una giustizia sportiva che in ogni caso (anche quelli da te evidenziati)..non funziona!!! X il resto ti assicuro che siamo tranquilli, guardero’ la partita mi berro’ sul divano la mia hoha hola ghiacciata ho la hannuccia horta horta e holorata! (Mi scuso con gli amici toscani tutti ma se mi viene dato dell’ignorante mi si passi il tentativo almeno di provare a farlo…)

      1. Tony scusa se intervengo, anche io sono tifoso dei cavalieri e non credo che la nostra società meriti questi atteggiamenti da parte dei tifosi di rugby.. abbiamo avuto un sacco di arbitraggi al limite dello scandaloso, abbiamo pagato tutte le volte che abbiamo infranto le regole con punti di penalizzazione ecc.. sia col mogliano in campionato che in semifinale abbiamo dovuto giocare con una squadra fortissima ma che gioca sempre oltre il limite della violenza gratuita con scontri a gioco fermo mai visti… e dobbiamo sentire che siamo noi a rovinare il clima di questo sport? Scusa ma non sono d’accordo e non capisco.. siamo una delle poche società che ha portato qualcosa di nuovo al solito dominio delle venete. Abbiamo giocato le coppe europee vincendo e dando lustro al movimento.. creato giocatori come Gori dal nostro vivaio per la nazionale… Tony credo che tu stia parlando da tifoso amareggiato e non da amante di questo sport, ravvediti e vieni sabato a goderti una giornata di sport dal vivo, una birra invece che la coca-cola te la offro io!! saluti

      2. non so’ perchè, ma non mi risulta il replica a mate, comunque mi rivolgo a lui, nessuno se la prende con il prato, i suoi giocatori o i suoi tifosi o la società di per se stessa (ho visto giocare i vostri U8 U10 e U12, complimenti per il lavoro), ma con una federazione che sembra sempre fare gli affari suoi e non tutelare il rugby ed il movimento in generale…..per esempio io l’ultima volta che ho visto giocare (lavoro anche il sabato) prato in televisione contro una veneta, visto che a quelle ti riferisci, mentre prendeva una rolling maul da trenta metri ho sentito i commentatori dire:”prato non sembra in giornata, strano perchè è superiore a ….”! saranno anche degli incompetenti i commentatori, ma quando sommi i vari eventi, scusa ma qualche dubbio è lecito che ti sorga (ricordo comunque a tutti che prato è partita penalizzata di 4 punti e sul campo si è guadagnata il secondo posto!)!

      3. Caro Mate, apprezzo seriamente il tuo spirito e ti ringrazio.
        Ma siamo stanchi di tollerare determinati e specifici atteggiamenti:
        – mi riferisco alle provocazioni (gratuite) di Bocchino e Nifo Nifo e altri sia all’andata che al ritorno contro i tifosi del Rovigo…per cui che adottino loro lo spirito da Cavalieri invece che da Provocatori.
        – mi riferisco alle dichiarazioni di Frati nei confronti della scarsa sportività di determinate squadre, dimenticandosi dell’atteggiamento di Parma falloso e antigioco (per non parlare dell ginocchiata in bocca a Mahoney) l’anno scorso nè sanzionata nè ricorso…
        – finiamola poi con queste telecamere amatoriali e con questi ricorsi che avvelenano e basta l’ambiente…che si giochi a Rugby invece…altrimenti si può andare a giocare a pallavolo!
        – Sulla FIR e sulla giustizia sportiva ogni commento sarebbe ridondante.
        Per il resto ti ringrazio ancora e concordo con te; solo che a volte dall’esterno, sembra quasi che la Federazione punti le sue carte su altre realtà solo poichè sanno già che nel Veneto il Rugby funziona…per cui è più opportuno cercare di far crescere altre realtà.
        Questo lo posso anche capire dal punto di vista della federazione…solo che credo Prato ce la possa fare anche da sola: ne ha le possibilità e le qualità!
        Solo una piccola precisazione sulle coppe europee: non mi risulta che Prato quest’anno abbia vinto una partita in Amlin, anzi l’unica squadra di Eccellenza che ha strappato un punto nelle coppe è stata Rovigo.

      4. Tony concordo con te al 90% (ed e’ bellissimo questo perche’ di solito 2 tifosi passano agli insulti in qualsiasi sport tranne che nel rugby.. che magnifico sport!!) dico che la Federazione e’ veramente una cosa scandalosa.. ti capisco e concordo col fatto che vada dove tira il vento..e quest’anno qualcosa lo fanno passare piu’ a prato che alle altre.. ma credimi guarda L’aquila – Prato finale serie A al flaminio.. e cerca di intuire solamente cosa voglia dire giocare una finale con tutti contro anche lo speaker del flaminio… e vincerla.. non ha prezzo! Per le coppe intendevo la partita dell’ anno scorso. E poi rinnovo la birra il prossimo anno a prato, con una domanda.. non offensiva giuro, ma perche’ col rovigo viene fischiato i calci dei giocatori avevrsari? ne parlavo con un tifoso di rovigo a prato e anche lui si lamentava di questo comportamento.. boh un salutone! e ..dai… TIFATE PER NOI!

      5. Ciao Mate, in bocca al lupo allora per la vostra prima finale!
        La risposta alla tua domanda sta nel fatto che a Rovigo (come chiunque ha notato) il pubblico è molto caldo e a volte và più la pancia che il cervello…almeno per alcuni. I calci avversari non vengono fischiati tutti…solo quelli ritenuti “meritevoli”. Bocchino ad esempio…verrà sempre fischiato a Rovigo per almeno 3 motivi:
        – 1) Si è reso partecipe più volte di comportamenti di antigioco e beffe nei confronti dei tifosi.
        – 2) Quando giocava a Rovigo ha fatto spesso una pessima figura e nessuno lo rimpiange.
        – 3) E’ considerato (ormai da tempo) l’eterna promessa incompiuta del Rugby Italiano ed è un cocco della federazione.
        I calci invece del Petrarca vengono SEMPRE fischiati da Rovigo, per non parlare degli insulti e delle cattiverie che si gridano sia ai giocatori, sia tra tifoserie, per una questione di RISPETTO (si proprio così…sembra strano vero???) che il pubblico rodigino tributa ad un avversario considerato nobile e temibile (una tradizione maturata in una storia di oltre 140 derby).
        Anche i Petrarchini quando gridiamo nerim nerim…sanno che lo facciamo perchè il momento della partita è duro e il Petrarca fa paura e si sta facendo pericoloso!
        Aggiungo che durante il terzo tempo con il Petrarca…tutto quest’astio svanisce e si parla tranquillamente di fronte a una buona birra, anche perchè ho qualche amico tra i tifosi petrarchini: il bello del Rugby!
        OK per la birra a Prato allora (tra l’altro quest’anno in centro ho mangiato veramente bene!!!)…ma solo se posso ricambiare quando tu verrai al Battaglini!!!

      6. Gian scusa ti rispondo ora… i commentatori della Rai sono irritanti..

        Concludo il mio intervento solo con una considerazione, ma perche’ la Fir non fa un pianto e un lamento e non investe su questo sport?? mi spiego…

        1) Formare arbitri giovani con l’ausilio magari di arbitri esteri piu’ esperti, cosi sia i giocatori che loro stessi avrebbero un evoluzione.
        2) creare una squadra da inserire in topten di soli italiani under 23 in modo da formare sempre nuovi giocatori e dare campo a ragazzi che possono finalmente prendersi delle responsabilità anche in partite importanti.
        Sono i primi punti di una serie che secondo porterebbero a un miglioramento di tutto il movimento!

      7. d’accordissimo con te mate, chiaro che quella dei commentatori era un’esempio, ma nessuno se la prende con prato, a parte che mi rode ci siate voi e non i miei, ma questo è sport e tifo, quello che rode veramente è che pare che la federazione (mi auguro sia solo per incompetenza, altrimenti è veramente tanto grave) abbia deciso che quest’anno il campionato vada fuori dal veneto, meglio se in toscana, capisci anche tu che a molti la cosa puzza, infastidisce certo che ci vada di mezzo una società intera, che, ammesso e non concesso, nel caso anche sia “ammanicata” con la fir, lo sarebbe con 1 max 2 dirigenti, non certo con tutto il movimento pulito della società stessa. molti pensano male anche perchè tra poco ci sono le elezioni federali ed il veneto con dondi ultimamente non va molto d’accordo, i rischi di fare 1+1 e sbagliare calcolo sono tanti….comunque anche da parte mia complimenti per la finale ed in bocca al lupo mettendo da parte questi discorsi tristi per la palla ovale (comunque, visto che presutti pare vada a rovigo, hykey i calci gli ha sbagliati apposta, per me, contro rovigo l’ultima di campionato ;-)!!!)

  7. Ma cosa dici . Il ricorso è stato consegnato entro 24 ore. E mercoledì era sul tavolo del giudice. È un episodio pazzesco e poco educativo. Vergogna .

      1. Veramente tutti qui se la stanno prendendo con la FIR non mi sembra di vedere tanti attacchi al Prato. Mi sembra propio il contrario .

    1. Se quanto dici è vero, cioè che “Il ricorso è stato consegnato entro 24 ore. E mercoledì era sul tavolo del giudice.” Allora la faccenda assume ben altro significato ed è giunto il momento che qualcuno intervenga per impedire il rugbycidio in atto. Forse non è sbagliato uscire da questa FEDERAZIONE e imboccare altre strade!
      Certo che così la squadra del PRATO sarà anche FAVORITA ma ne esce penalizzata …. un po’ MIMI’ METALLURGICO….

  8. Il ricorso non e’ arrivato per tempo? Il giudice non potuto? Ma le 4 sett a patrizio lo hanno trovato il tempo! E’ assurdo anzi,uno schifo che la federazione abbia questo comportamento disciplinare,nno c’e giustizzia,vergogna! Dai prato che forse c’e la fate,la federazione vi aiuta!

  9. qui nessuno penso critichi il prato (anche se il fatto che in tanti anni di questo sport non si è mai fatto ricorso al giudice sportivo dovrebbe far ragionare) ma a un comportamento vergognoso della federazione che tra arbitraggi visibilmente faziosi e decisioni al limite del ridicolo sta ammazzando il rugby italiano. In questo modo non si avvicina più gente al rugby, si fa esattamente il contrario perdendo anche gli spettatori affezionati da anni, riducendolo a sport non più nobile. Mi spiace ma la prospettiva non è rosea, spero vivamente in un’aria di cambiamento.

    1. I ricorsi non dovrebbero servire perchè dovrebbe essere la fir ad analizzare i video delle partite e squalificare se necessario.Ma visto che non lo fà ,hanno pieno diritto di farlo le squadre. Ma penso che ragionare con chi ha già un partito preso serva a poco..

      1. peggio che peggio! ci sono degli arbitri in campo eh… lo dimentichi?!? l’arbitro è un giudice, se lui non sanziona perchè far intervenire altri soggetti?!?! evidentemente può aver pareggiato un torto precedente o non avere ritenuto il fatto da considerare… e te lo dice uno che per partito preso tifa una squadra perennemente bistrattata dagli arbitri italiani… il rugby si gioca in campo e in 80 minuti, non fuori e a singole azioni… dal terzo tempo in avanti tutto si cancella e si festeggia insieme. Impariamo questo per cortesia da nazioni dove è lo sport nazionale e nessuno si azzarderebbe nemmeno a ipotizzare un polemico processo del lunedì.

  10. scusate ma mi sembra che qui si passi di palo in frasca! Patrizio è stato squalificato in base al referto dell’arbitro! corretto o sbagliato che sia è quello che fa comunque fede e su quello il giudice sportivo decide. seconda cosa, qualcuno ha chiesto a mogliano come ha spedito il ricorso? si fa tanta ironia perchè il pensar male è comunque di moda. terzo e ultimo è perfettamente inutile che ci si arrabbi con gli arbitri perchè sbagliano, sono mediocri come mediocre è il campionato che sono chiamati ad arbitrare! non credo che nessuno possa pensare che l’estremo del petrarca fosse in mala fede quando ha sbagliato cinque calci decisivi contro rovigo l’ultima di camipnato! come sbagliano i giocatori così sbagliano gli arbitri che, è bene ricordarlo “giocano lo stesso sport dei nostri beniamini” e come loro sbagliano! credo che se si abbassassero un po’ i toni non sarebbe male.

  11. bello questo rugby dei mille ricorsi che a volte arrivano e a volte no, ho già sentito numerosi tifosi di rugby che da 20 anni seguono questo sport che dopo questa stagione non seguiranno piu’ il mondo rugbystico italiano, ormai è tutta una “mafia”. E l’esempio di stampo mafioso italiota lo vediamo benissimo su come viene gestita la nazionale stessa.

  12. @Tony, il modo in cui, e soprattutto le ragioni per cui una parte della tifoseria ce l’ha con bocchino e’ davvero assurda. a volte ci vorrebbe meno passione.

    1. Caro Gsp, consentimi di dissentire…se un professionista (o presunto tale) si rende partecipe di atti di antigioco e di provocazioni nei confronti del pubblico, può forse pretendere che il medesimo pubblico non lo riprenda?
      Per quanto riguarda invece la passione…va a gusti: a me la passione che c’è a Rovigo piace…non per niente tutti lo riconoscono al Rovigo il sedicesimo uomo: questa passione dà un calore e una forza alla squadra veramente speciale.
      Ciao

  13. Caro Matley ancora non capisci!!!!!!vuoi capire che anche gli altri ricorsi sono stati fatti entro le 24 ore!!!!!!!!!!!e sono stati giudicati :Montariol 4 settimane dopo e burman 2 settimane dopo !!!!e allora?????Per quanto riguarda i 20 anni dove nessuno ha fatto ricorso direi che si puo’ rispondere semplicemente :il rugby cambia come cambiano le regole e quindi per fortuna possiamo usare la prova televisiva per punire gesti o fatti gravi che accadano in campo altrimenti si puo’ anche tornare al rugby pane e salame!!! Matley l’hai capita o no?

    1. E lo hanno capito capito un po’ tutti qua che i tempi del pane e salame il regby era piu’ sano e (genuino) ma qua tutti si lamentano di mele marcie…!

  14. si ma burman si è fatto una partita contro l’aquila vinta da mogliano di 60 punti, mountariol vabbè…sappiamo già… ma qui si tratta della finale… un po’ di celerità non guastava! e poi scusate, damasco cosa stava guardando che era li a mezzo passo? lui merita la squalifica altro che wakarua!!
    certo che un cazzotto da cartellino rosso dopo 7/8 minuti… scusate, se non è decisivo questo episodio! la finale sarebbe potuta essere un altra se damasco non fosse un arbitro senza personalità.

    1. il problema viene dalla testa… eliminiamo il vecio piri dondi…mettiamo uno con un pò di sale in zucca che faccia gli interessi del movimento , facciamo fare degli stage agli arbitri con degli internazionali di altri paesi et etc.. ma eliminiamo dondi…bastaaaaaaaaa!

      1. Ma dai! povero Dondi, tutti contro di lui! quale presidente il 28.05.2011 nella finale di eccellenza Rovigo-Petrarca in uno stadio con 8.000 persone, sold out da una settimana, a metà del primo tempo, si lascerebbe sfuggire il commento “non capisco come uno spettacolo tanto mediocre possa appassionare così tanto…” Poi si lamenta quelle (poche in verità) volte che viene a Rovigo o a Padova perchè è fischiato???

      2. Una precisazione…non l’ho sentito di persona, ma nell’ambiente questo è quanto circola…

  15. salve a tutti ,premetto sono di Prato, domenica ho assistito alla partita tra Cavalieri e Mogliano, seduto vicino ad un tifoso del Mogliano, durante la partita abbiamo commentato l’arbitraggio, che è stato insufficente, anzi ha creato anche diverse situazioni di tensione in campo e fuori, poi tutti hanno capito, sia del Prato che del Mogliano, che l’arbitro non era all’altezza e purtroppo anche il guardialinee ( Damasco) si stenta a credere sia il miglior arbitro italiano.
    A fine partita il signore al mio fianco ,dopo avere ricevuto i nostri complimenti per la squadra veneta , ha commentato dicendo che, a parte il rammarico per i facili calci falliti da Fadalti, la partita era stata vinta dalla squadra più forte ed atrrezzata , con una panchina che gli consente cambi e soluzioni diverse.
    credo che questo tipo di commenti che valutano nel complesso la partita siano più utili e sani.
    non ho visto il pugno di Wakarua,giocando a rugby non mi risulta nuovo, e sono convinto che tutti coloro che hanno giocato sanno che nei punti d’incontro, spesso si saldano dei conti, comunque se verrà valutato da espulsione , la decisione dovrà essere accettata.
    sono invece d’accordo con il commento negativo riguardo agli atteggiamenti dei giocatori nei confronto dei tifosi avversari , il giocatore , gli allenatori , tutti coloro che stanno in campo devono avere un atteggiamento rispettoso del loro ruolo e non devono risponder alle provocazioni.
    buon rugby a tutti

  16. Uan cosa è certa e resterà per sempre: questo scudetto, se lo vincerà Prato, sarà macchiato di fango da qui all’eternità. Contenti voi, cari pratesi…
    Ancora peggio sarebbe se non lo doveste vincere. 😀
    Perché dopo aver dominato la stagione regolare sul campo ed aver eliminato avversari su avversari con la compiacenza del G.S. fuori dal campo diventereste ancor di più la barzelletta dell’italico rugby, dopo aver messo tribune con i pali e spruzzatori ad altezza uomo che sono perfetti per impedire la visibilità al pubblico che va a vedere le partite al Chersoni.

    1. Condivido appieno! E sono anche curioso: mi potresti spiegare la faccenda delle tribune con i pali e spruzzatori ad altezza uomo? Sono regolari? Possono interferire con la sicurezza al Chersoni?
      Grazie infinite!

    2. Che rosicone… comunque vada ci dobbiamo vergognare?
      Dai beviti uan birretta e stai piu’ sereno è solo un gioco, altrimenti ti consiglio di andare a vedere il calcio li ci sono persone che vedono lo sport perfettamente come te!

      Salutoni!

      1. Penso proprio di sì, comunque vada!
        Una volta lo sport in generale era bello soprattutto perchè a vincere era il Migliore, soprattutto nel rugby. Ora, poichè la vittoria è un risultato predeterminato e non è più così, non ci si diverte più a farsi prendere per i fondelli da un FIR e da una RAI da schifo. Buona Fortuna, RUGBY! Ne hai veramente tanto bisogno! I ragazzi che ti praticano sono assai migliori delle persone che ti governano. Alè!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.