Schmidt, Rowntree e Shaun Edwards: questo lo staff di Gatland ai Lions?

Warren Gatland – ormai è certo – sarà l’allenatore dei British & Irish Lions. L’annuncio ufficiale il 4 di settembre. Ora però bisogna pensare anche allo staff tecnico, anche perché l’organizzazione del tour 2013 in Australia è un po’ in ritardo sulla tabella di marcia a causa dell’infortunio occorso lo scorso aprile proprio a Gatland.
La stampa britannica fa sapere che un posto da assistente sarebbe stato offerto  Joe Schmidt, head coach del Leinster che domina in Europa da un paio di stagioni.Nello staff tecnico potrebbero entrare anche Graham Rowntree, ora con l’Inghilterra, e Shaun Edwards (Galles). Entrambi – assieme allo stesso Gatland – già con i Lions nel tour del 2009 in Sudafrica, quello guidato da Sir Ian McGeechan.

Per Gatland un novembre a metà tra la panchina gallese e i British & Irish Lions

Il 4 settembre verrà annunciato ufficialmente il matrimonio tra Warren Gatland e i British and Irish Lions. L’allenatore neozelandese – ct del Galles vincitore con tanto di Grande Slam del Sei Nazioni – guiderà la prestigiosa selezione nel tour in Australia in programma il prossimo giugno.
Com’è noto però fare il ct dei Lions è un lavoro a tempo pieno almeno a partire dall’autunno precedente il tour, quando non addirittura prima. Questo significa che Gatland non guiderà il Galles nel prossimo Sei Nazioni, ma questo già si sapeva. Più “in movimento” invece la situazione per i test-match di novembre, quando i Dragoni affronteranno All Blacks, Australia, Samoa e Argentina. Chi in panchina in quelle gare? il titolare Gatland o il sostituto Rob Howley?
Ha vinto una situazione di compromesso, come racconta oggi la stampa inglese: Warren Gatland avrebbe ottenuto un permesso di due settimane per poter guidare il Galles contro Nuova Zelanda (24 novembre) e Australia (primo dicembre), mentre nelle due partite precedenti – Pumas e Samoa – in panchina ci sarà Howley.
Gatland, che ad aprile in un incidente casalingo si è rotto i talloni mentre era in vacanza nella natìa Nuova Zelanda, farà il suo definitivo rientro in Inghilterra questo fine settimana.

Gatland e i Lions: il matrimonio verrà annunciato il 4 settembre

Il 4 settembre verrà annunciato il nome del coach che il prossimo giugno guiderà i British and Irish Lions nel programmato tour in Australia. E il nome di quell’uomo è Warren Gatland. A farlo sapere è il britannico Daily Mail, che conferma voci e rumors degli ultimi mesi. Il ct gallese, ancora in convalescenza per l’infortunio occorsogli lo scorso aprile e che gli ha impedito di guidare i Dragoni nel recente tour estivo proprio in Australia, è in pratica l’unico candidato rimasto.
I responsabili dei Lions hanno recentemente fatto visita a Gatland nella sua Nuova Zelanda per sincerarsi delle sue condizioni. Dopo l’investitura si capiranno anche i prossimi impegni del ct con il Galles: di sicuro non sarà alla guida della nazionale in maglia rossa nel prossimo Sei Nazioni, ma è probabile che anche nei test-match autunnali vedremo nel ruolo di head coach ad interim l’assistente di Gatland, Rob Howley.

British and Irish Lions, un anno al kick-off del tour australiano

Tra un anno gli occhi di tutta Ovalia saranno puntati su Brisbane. Il 22 giugno del 2013 infatti ci sarà il calcio d’inizio della prima sfida tra i British and Irish Lions e l’Australia.
I britannici dovrebbero essere guidati dalla panchina da Warren Gatland, ma non c’è ancora stato l’annuncio ufficiale. Il ct del Galles, per poter seguire a modo il tour australiano, prenderà un periodo sabbatico dalla federazione di Cardiff: di sicuro non sarà in panchina per il prossimo Sei Nazioni e ai Lions non spiacerebbe averlo già a disposizione in autunno…
Il boss della federazione australiana, John O’Neill, ha fatto sapere che il tour del prossimo anno darà vita a un indotto economico di circa 300 milioni di dollari australiani. Poi lancia un’idea: una supersfida tra i Lions e una selezioni di giocatori della SANZAR – Sudfrica, Nuova Zelanda e Australia – da tenersi dopo la RWC 2015.