Rugby Championship – Anche i Pumas perdono un pezzo: Juan Martin Hernandez è ko

Pocock e Kepu per l’Australia, Woodcock per la Nuova Zelanda, Bismarck du Plessis e forse Habana e Bekker per il Sudafrica. Alla lista degli assenti per infortunio del secondo turno di Rugby Championship mancava giusto l’Argentina. A riempire quella casella, poche ore dopo che il ct dei pumas Santiago Phelan aveva annunciato il XV che sabato a Mendoza affronterà ancora gli springboks, ci ha pensato Juan Martin Hernandez: in allenamento il “mago” ha rimediato un guaio all’adduttore e di sicuro non sarà disponibile per la partita.
Domani Phelan annuncerà la composizione della panchina e renderà noto il nome del sostituto di Hernandez.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Argentina, Rugby Championship, Sudafrica. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Rugby Championship – Anche i Pumas perdono un pezzo: Juan Martin Hernandez è ko

  1. gino(monza) ha detto:

    secomdo me hernandez è un ex grande giocatore

  2. Stefano (Monza) ha detto:

    Ma quell’uomo si rompe sempre!

  3. Gsp ha detto:

    Brutta tegola, soprattutto senza contepomi. Forse phelan avrebbe fatto meglio a varare una formazione del tutto sperimentale a giugno, a rischio di perderle tutte.

    D’altra parte, non avendolo portato, penso phelan avesse un’idea su come organizzarsi in un probabile infortunio del mago, magari bosch.

    • mezeena10 ha detto:

      bosch ma anche santi fernandez..oltre a quella di contepomi pesa l’assenza di ignazio mieres secondo me..vediamo che s’inventano..certo che el mago è sempre di cristallo! mai 2 partite di fila..lastima!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...