I Blues di Kirwan ripartono da Piri Weepu

E’ stato uno degli uomini più criticati della stagione, uno dei simboli negativi della disastrosa stagione dei Blues. A “salvarlo” il fatto che solo qualche mese fa era stato il simbolo positivo della vittoria iridata degli All Blacks. Ora però gli Auckland Blues del nuove head coach Jihn Kirwan decidono di metterlo al cuore del nuovo progetto: Piri Weepu ha rinnovato il suo contratto con la franchigia neozelandese per altri due anni.
Saranno presumibilmente parecchi i movimenti di mercato che interesseranno i Blues e la decisione di tenere il numero 9 assume quindi un significato preciso, a fronte anche delle uscite già annunciate: Jerome Kaino, Tevita Mailau, Lachie Munro, Benson Stanley, Chris Lowrey e Isaia Toeava il prossimo anno giocheranno altrove.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Nuova Zelanda, Super Rugby. Contrassegna il permalink.

12 risposte a I Blues di Kirwan ripartono da Piri Weepu

  1. Matteo ha detto:

    Bah non capisco perchè tenete un giocatore del genere ….. Ma il progetto statura è arrivato anche la?

    • mezeena10 ha detto:

      beh tutto mi sembra tranne che “fisicato” come impone il famigerato progetto ascione..weepu è un fuoriclasse assoluto oltre ad avere grandissimo carisma (la sua opinione conta molto all’interno dello spogliatoio) ed è stato uno degli artefici della trionfale cavalcata mondiale (dove si è assunto anche responsabilita non sue vedi calci); inoltre, non so se hai notato, ma è il leader indiscusso della cerimonia dell’haka!

      • filippo ha detto:

        sono d’accordissimo con te ma per favore fate a meno di parlare di progetto Ascione perchè non lo ha inventato questo signore, lui non ha fatto altro che applicare in Italia principi che ha applicato Dirk Naudè quando era selezionatore in un liceo suda africano con cui ha vinto 3 edizioni consecutive del trofeo Aldo Milani…ora se tanto mi da tanto…io credo che questo in Italia sia un principio inapplicabile perche ci dimentichiamo troppo spesso ciò che ci ricorda anche il buon Vittorio…l’allenamento del fisico e delle skills deve andare di pari pari…e Matteo, se ce ne fossero in Italia giocatori con la leadership, il carisma e le skills di Weepu…ne baterebbe anche un quarto

  2. marco ha detto:

    Il fisico ha la sua importanza ma è solo la macchina della testa….a parità di elementi caratteriali può avere senso ma se ti manca il carattere puoi essere alto grosso e velocissimo senza combinare nulla,quindi il sistema delle misure lasciamolo ai becchini che per loro va bene.

    • filippo ha detto:

      il carattere da solo non basta tu puoi essere volenteroso ed essere l’ultimo ad alzare bandiera bianca io parlo di abiltà, dei fondamentali tecnici…puoi avere fisico e carattere fin che vuoi ma rimarrai sempre un’incompiuto senza i gesti tecnici…e parlo di quelli basilari, non certo dell’off lad alla Sonny Bill tanto per capirsi

  3. Matteo ha detto:

    @ tutti a me weepu non è mai piaciuto punto da quì la mia perplessità di vedere un giocatore che quest’anno ha sbagliato molto esclusa la rwc e l’unico merito è stato quello di farsi trovare pronto ma per il resto nel super rugby ha sbagliato molto e spesso forse ha il termometro dello spogliatoio anche se è solo una stagione ai blues ma per quello che ha dimostrato sul campo non meritava la ricomferma comunque non credo che in nuova zelanda non ci siano altri mediani e poi il progetto statura non l’ho mai condiviso

    • filippo ha detto:

      facile dire che è lui che ha sbagliato in una squadra di nuovi inseriti vedi il succitato e Nonu e con gente demotivata in quanto partenti a fine di stagione…facile prenedersala con i giocatori più rappresentativi…secondo voi due nuovi innesti e che innesti dovevano rappresentare la chiave di volta per il campionato dei Blues? solita mentalità italiota e di derivazione pallonara del giocatore o della copia di giocatori che deve fare la differenza

      • Matteo ha detto:

        Non è questione di italiota o no è solo che weepu non mi piace come giocatore. E non capisco come ha fatto ad arrivare a quel livello e sinceramente colpa anche di lam che lo faceva giocare a inizio stagione scarico e fuori forma

      • Matteo ha detto:

        Ps comunque non ho mai giocato a calcio se non da piccolo in stada con i miei amici,

  4. LaPallaOvale ha detto:

    due cose Matteo. Primo il fatto che a te non piaccia Piri ci sta tutta, dal momento che ognuno ha le proprie idee. magari dire che non sa giocare e che non sai come sia arrivato a vincere un mondiale mi pare un po’ estremo. ma magari questa e’ la differenza tra noi comuni mortali e uno stratega come Graham Henry che ha visto l’incredibile talento del modiano.
    Secondo Il motivo per cui e’ rimasto e’ semplice: Weepu deve rimanere in NZ e i Blues sono l’unica squadra che puo’ dargli un contratto per i prossimi due anni. contratto che e’ stato fissato circa 3 mesi fa. detto questo, Piri e’ un giocatore estremamente egocentrico e e di valore e l’arrivo di Aaron Smith in Nero e’ il perfetto stimolo per poterlo vedere ai massimi livelli dal 2013. Sperando che JK lo faccia giocare come si deve.

    • Matteo ha detto:

      100% daccordo con te sul fatto che hanno vinto e quindi hanno per forza di cose ragione quindi Henry se crede può pure farlo giocare pilone se pensa di vincere (ha anche il fisico 🙂 ) ma una domanda perchè piri deve restare in NZ? ci sarebbero centinaia di squadre che per motivi di immagine lo coprirebbero d’oro per fargli vestore la loro casacca chi ha deciso che deve restare? faccio l’esempio di keller stessa situazione maglia AB messa a repentaglio se ve va a tolosa e keller secondo me è più forte di weepu. e poi non credo che in nuova zelanda anno problemi di medani

    • Filippo ha detto:

      Beh …vedere giocare Weepu in maniera ortodossa? Impossibile, anche JK sà che Weepu è un talentuoso e di conseguenza un istintivo capace della gennialata ma anche dell’errore banale quanto al resto d’accordissimo al 100%

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...