Rugby Championship: Dan Carter non ce la fa, contro i Pumas gioca Aaron Cruden

Un infortunio nell’ultimo allenamento e gli All Blacks perdono Dan Carter. Il numero 10 non sarà disponibile sabato per la sfida all’Argentina e a Wellington, per il terzo turno di Rugby Championship all’apertura giocherà Aaron Cruden mentre Beauden Barrett andrà in panchina.
Questa la formazione aggiornata della Nuova Zelanda (tra parentesi i caps):

1. Tony Woodcock (87)
2. Keven Mealamu (95)
3. Owen Franks (36)
4. Luke Romano (3)
5. Brodie Retallick (5)
6. Victor Vito (14)
7. Richie McCaw – captain (108)
8. Kieran Read (40)
9. Aaron Smith (5)
10. Aaron Cruden (12)
11. Julian Savea (2)
12. Ma’a Nonu (68)
13. Conrad Smith (58)
14. Cory Jane (33)
15. Israel Dagg (17)

Reserves:

16. Andrew Hore (67)
17. Charlie Faumuina *
18. Samuel Whitelock (30)
19. Liam Messam (12)
20. Piri Weepu (61)
21. Beauden Barrett (1)
22. Ben Smith (6)

Annunci

3 thoughts on “Rugby Championship: Dan Carter non ce la fa, contro i Pumas gioca Aaron Cruden

  1. davide p.

    troppo ordinato ed un pochino arrugginito nell’ultimo periodo il Dan stellare. Contento per il ritorno
    di cruden, sempre all’ombra e costretto alle chiamate da titolare a prestazioni sopra le righe, che in soldoni significa velocità e giocate alla mano. Se non è una scusa per far riposare carter la squadra ab che scenderà in campo è la migliore degli ultimi anni.

  2. Matteo

    La vera incognita sarà come prendere l’assenza di sbw nella linea 3-4 comunque carter secondo me è la migliore apertura in circolazione ma secondo me è da quando si è rotto a perpignan che non ha avuto la costanza di rendimento di prima comunque dall’incidente del mondiale non lo trovo così performante come prima ma succede secondo me deve riprendersi ancora e ci vorrá ancora tempo

  3. mezeena10

    peccato, ma son sicuro aaron cruden non lo farà rimpiangere troppo..tra l’altro è dato in grandissima condizione..peccato non avere SBW, con cruden l’intesa era fenomenale..2 maestri del riciclo in tutte le sue varianti..e poi è migliorato tanto nel gioco al piede e di piu nel piazzare (precisione e gittata)..spero anche sia in forma “el mago” cosi da vedere una gran partita! so bene che la differenza la farà il pack e i tight 5 in primis, ma con questi 2 fenomeni a lanciarli sarà tutta un’altra musica!!! go the ABs!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...