Franco Smith e la nuova rosa Benetton: “Siamo più giovani e più completi”

Ennio Grosso su La Tribuna

(…). «Sono ovviamente molto contento del gruppo che è stato creato – dice l’Head Coach Franco Smith – una rosa molto competitiva e anche giovane. Un gruppo completo, con giocatori stranieri e italiani di qualità. Con il Presidente Zatta e il dg Munari è stato parlato spesso del futuro del Benetton, c’era la necessità di limare un pò l’età media della squadra, anche per questo sono arrivati questi giovani molto interessanti. Una campagna di
rafforzamento che ha dimostrato le capacità di questa società, per rinforzare ancor più il Benetton ma anche per aiutare la Nazionale italiana a crescere».
Una rosa che presenta molti giocatori intercambiabili, atleti che possono giocare in più ruoli.
«È una mia prerogativa quella di avere dei giocatori da utilizzare in varie posizioni del campo, non giocatori di singoli ruoli. Questo crea innanzitutto una maggiore competizione e per me un’ulteriore possibilità di utilizzo».
Stranieri a parte, tra i 37 giocatori italiani ben 31 fanno parte di una Nazionale, che sia
la Maggiore o la A. Ti preoccupa questo?
«Assolutamente no, anzi il nostro lavoro è basato anche su questo, creare dei giocatori in
funzione della Nazionale italiana, pertanto uno degli obiettivi sarà quello di portare anche gli
altri 6 atleti a vestire la maglia di una Nazionale azzurra. L’ho già detto e non dobbiamo dimenticarlo: far crescere il Benetton potrebbe aiutare a far crescere anche la Nazionale italiana».

Annunci

4 thoughts on “Franco Smith e la nuova rosa Benetton: “Siamo più giovani e più completi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...