Giorno: 12 marzo 2017

Sei Nazioni femminile, l’Italia paga dazio alla Francia (5-28). Eccellenza: Calvisano batte Rovigo, ko per Mogliano e Viadana

Francia femminile

Una prima frazione per fare propria la partita e per prendersi il bonus offensivo: a Parma le transalpine strapazzano le nostre ragazze che trovano un modo per reagire solo nel secondo tempo, quando è troppo tardi. Tremila persone sugli spalti.
Nella 13a giornata del massimo campionato italiano i bresciani fermano i rossoblu, colpo Lazio che batte Mogliano mentre Reggio supera i gialloneri

A Parma va in scena un monologo transalpino contro cui le nostre ragazze non possono molto, soprattutto nel primo tempo, una frazione chiusa sul 25 a 0 grazie a quattro mete marcate. Francia non bellissima ma tosta e determinata, capace di sfruttare ogni occasione. Secondi 40 minuti più equilibrati in cui l’Italia riesce a smuovere il suo tabellone.
Un ko netto e pesante che lascia le nostre ragazze in fondo alla classifica a zero punti. Il gruppo del ct Di Giandomenico venerdì è atteso in Scozia per l’ultima partita del torneo 2017, finora parecchio deludente.

Italia: Furlan, Sillari, Cioffi, Stefan, Magatti, Rigoni, Barattin, Giordano, Locatelli, Cammarano, Trevisan, Pillotti, Ferrari, Bettoni, Cucchiella
Riserve: Gai, Giacomoli, Este, Arrighetti, Fedrighi, Madia, Bonaldo Zangirolami
Mete: Este (70′)
Conversioni:
Punizioni:

Francia: Izar, Grassineau, Ladagnous, Poublan, Boujard, Abadie, Rivoalen, N’Diaye, R. Ménager, Mayans, Forlani, Ferer, Duval, Mignot, Arricastre
In panchina: Thomas, Aït Labib, Corson, Hermet, Le Pesq, Drouin, Trémoulière, Carricaburu
Mete: Ladagnous (8′, 27′), Menager (18′), Puoblan (40′)
Conversioni: Abadie (28′)
Punizioni: Abadie (13′, 48′)

 

ECCELLENZA, GIORNATA NUMERO 13
Calvisano fa sua la partita più attesa del turno, quella che metteva di fronte i bresciani e il Rovigo nella riedizione delle ultime finali scudetto. Al San Michele finisce… Colpaccio della Lazio che batte il Mogliano 27 a 12 a cui risponde Reggio, che ferma Viadana di misura. In chiave playoff ne approfitta San Donà che supera di un solo punto le Fiamme Oro.

San Donà – Fiamme Oro 17-16
Lazio – Mogliano 27-12
Reggio – Viadana 15-13
Petrarca Padova – Lyons Piacenza 33-0
Calvisano – Rovigo 35-14

Classifica
Calvisano 59; Petrarca 49; Rovigo 41; San Donà, Viadana 29; Fiamme Oro 27; Mogliano 26; Reggio 22; Lazio 20; Piacenza 15

Annunci

Cose che succedono in Italia, e alle Zebre: tipo due permit francesi. Dalla serie A.

Fai una franchigia “per far crescere i giovani in prospettiva azzurra”, spendi un sacco di soldi per tenerla in piedi. Una vera valanga di soldi. Quando ci sono i test-match e il Sei Nazioni usi i permit players, proprio per farli maturare. Però capita che con l’Ulster convochi due permit di nazionalità francese. Dalla Serie A. Lo ripeto: francesi, dalla Serie A. Come se l’Eccellenza e/o giocatori italiani non ci fossero più.
Non è un brutto sogno o una barzelletta, succede. Alle Zebre.

Sei Nazioni femminile, ragazze in campo a Parma. E oggi l’Eccellenza ci regala Calvisano-Rovigo

Francia-Italia femminile 2016

ph. Fotosportit/FIR

Le azzurre affrontano le transalpine a Parma alle 15, nel primo pomeriggio in campo anche il massimo campionato nazionale. Diretta tv su Eurosport per la nazionale di Di Giandomenico, tutte in streaming su therugbychannel.it le gare della giornata numero 13 del nostro domestic

Il quarto turno del Sei Nazioni femminile ha visto due partite andare già in archivio: l’Irlanda ha vinto in casa del Galles (7-12) mentre l’Inghilterra ha travolto la Scozia 64 a 0 e le due squadre che hanno vinto tra una settimana si giocheranno la corona di regina del torneo.
L’Italia gioca oggi, a Parma, contro la Francia con calcio d’inizio alle ore 15 (diretta tv su Eurosport 2). Rispetto alla squadra che due settimane fa è stata sconfitta a Londra dall’Inghilterra c’è il rientro da titolare di Maria Grazia Cioffi. Le nostre ragazze sono ancora alla ricerca della prima vittoria.

Italia: 15 Manuela FURLAN, 14 Michela SILLARI, 13 Maria Grazia CIOFFI, 12 Sofia STEFAN, 11 Maria MAGATTI, 10 Beatrice RIGONI, 9 Sara BARATTIN (capitano), 8 Elisa GIORDANO, 7 Isabella LOCATELLI, 6 Lucia CAMMARANO, 5 Alice TREVISAN, 4 Elisa PILLOTTI, 3 Marta FERRARI, 2 Melissa BETTONI, 1 Elisa CUCCHIELLA
Riserve: 16 Lucia GAI, 17 Gaia GIACOMOLI, 18 Michela ESTE, 19 Ilaria ARRIGHETTI, 20 Valeria FEDRIGHI, 21 Veronica MADIA, 22 Elisa BONALDO, 23 Paola ZANGIROLAMI
Francia: 15 Shannon Izar, 14 Camille Grassineau, 13 Caroline Ladagnous, 12 Elodie Poublan, 11 Caroline Boujard, 10 Audrey Abadie, 9 Yanna Rivoalen, 8 Safi N’Diaye, 7 Romane Ménager, 6 Marjorie Mayans, 5 Audrey Forlani, 4 Celine Ferer, 3 Julie Duval, 2 Gaelle Mignot (cap), 1 Lise Arricastre
Riserve: 16 Thomas Caroline, 17 Ryka Aït Labib, 18 Lenaig Corson, 19 Gaelle Hermet, 20 Jade Le Pesq, 21 Caroline Drouin, 22 Jessy Trémoulière, 23 Patricia Carricaburu

 

ECCELLENZA, 13a GIORNATA
Occhi puntati sul San Michele dove si gioca la sfida Calvisano-Rovigo, carica di significati. Molto interessante in chiave play-off San Donà-Fiamme Oro mentre il Petrarca ospita i Lyons mentre la Lazio attende il Mogliano. Chiude il programma Reggio Emilia-Viadana. Calcio d’inizio alle 15 tranne che per la partita di San Donà che inizia alle 14 e Lazio-Mogliano alle 14.30. Tutte le partite in diretta web su therugbychannel.it

Calvisano: Chiesa, Bruno, Paz, Lucchin, Minozzi/De Santis, Novillo/Minozzi, Semenzato, Tuivaiti, Pettinelli, Giammarioli, Andreotti, Cavalieri, Costanzo, Luus, Morelli (C). A disposizione: Giovanchelli, Milani, Zanetti, Archetti, Zdrilich, Raffaele, De Santis/Di Giulio, Biancotti.
Rovigo: Basson; Torres, Majstorovic, Modena, Pavanello; Rodriguez, Chillon; Ferro, Lubian, Ruffolo (cap); Parker, Ortis; Bordonaro, Momberg, Balboni. A disposizione: Cadorini, Muccignat, Iacob, Boggiani, Cicchinelli, Loro, Mantelli, Biffi.

San Donà: Falsaperla, Biasuzzi, Lupini, Iovu, Agbasse, Ambrosini, Patelli, Derbyshire, Vian, Giusti, Padrò, Wessels, Michelini, Dal Sie, Zanusso. A disposizione: Ceccato, Maso, D’Amico, Pasqual, Abram, Rorato, Reeves, Bertetti
Fiamme Oro: Wilbore; De Gaspari, Sapuppo, Quartaroli (cap.), Bacchetti; Azzolini, Calabrese; Amenta, Cristiano, Zitelli; Caffini, Duca; Di Stefano, Moriconi, Cocivera. A disposizione: Vicerè, Iovenitti, Tenga, Fragnito, Bergamin. Marinaro, Parisotto, Massaro.

Reggio Emilia: Gennari; Azzini, Paletta, Ferrari, Caminati; Farolini, Cazenave; Balsemin, Rimpelli, Martani; Perrone, Visagie; Celona, Manghi, Quaranta. A disposizione: Gatti, Lanzano, Fiume, Dell’Acqua, Regestro, Mannato, Daupi, Brink.
Viadana: Cipriani; Tizzi, Brex, Menon, Finco; Ormson, Gregorio; Denti And., Delnevo, Du Plessis; Caila, Krumov; Brandolini, Scalvi, Breglia. A disposizione: Silva, Denti Ant., Garfagnoli, Chiappini, Gelati/Anello, Frati, Gabbianelli, Lombardo.

Petrarca: Menniti Ippolito; Rigo, Belluco, Bacchin, Pavan; Benettin, Francescato; Afualo, Targa (cap.), Nostran; Bernini, Trotta; Rossetto, Makelara, Acosta. A disposizione: Zago, Marchetto, Irving, Morona, Conforti, Su’a/Fadalti, Nikora, Favaro/Coppo
Lyons Piacenza: Thrower; Bruno, Nathan, Conti, Boreri; Mortali, Via A.; Carbone, Cissè, Bance; Riedo, Tveraga; Salerno, Daniele, Lombardi. A disposizione: Vitiello, Barbuscia, Grassotti, Lekic, Ferrari, Colpani, Forte, Montanari.

Lazio: Toniolatti; G. Giancarlini, Coronel, Giacometti; Lo Sasso; Miller, D. Bonavolontà; Romagnoli; Filippucci (cap), A. Giancarlini; Pierini, Damiani; Alvarado, Lupetti, Di Roberto. A disposizione: Di Roberto, Bolzoni, Cugini, Copetti, Riedi, De Lorenzi, Giangrande, Calandro, F. Bonavolontà.
Mogliano: Almela; D’Anna, Benvenuti, Visentin, Masato; Renata, Endrizzi; Van Vuren, Corazzi (Cap.), Riccioli; Baldino, Bocchi; Trejo, Gatto, Buonfiglio. A disposizione: Ferraro, Vento, Rapone, Orso, Carraretto, Gubana, Giabardo, Bonifazi

Classifica: Calvisano 54, Petrarca 44, Rovigo 41, Viadana 29, Fiamme Oro 26, Mogliano 26, San Donà 26, Reggio Emilia 18, Lyons Piacenza 15, Lazio 15