Tutti i conti della RWC 2011

Il Mondiale in Nuova Zelanda è andato benissimo anche da un punto di vista economico, ma non ha raggiunto i risultati di Francia 2007. Cosa prevedibile del resto.
Il surplus è stato di 90 milioni di sterline (la previsione era di 80 milioni), con introiti commerciali di 142 milioni di sterline, il 3% in meno dell’edizione precedente.
Alle partite hanno assistito 1 milione e 350mila persone – 133mila sono arrivate dall’estero – che hanno garantito incassi per 140 milioni di sterline.
L’indotto di cui ha goduto l’economia neozelandese è stato valutato in 260 milioni di sterline.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTERO DOSSIER >>

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.